Come tutti sapete, con iOS 6 Apple ha introdotto un nuovo sistema personale di mappe abbandonando quello di Google. Purtroppo dopo pochi giorni dal rilascio del Firmware la maggior parte degli utenti hanno riscontrato tantissimi problemi nell’utilizzarle e per questo Tim Cook chiede scusa a tutti gli utenti invitandoli ad utilizzare momentaneamente la web app di Google maps.

Nell’attesa che i vertici di Cupertino si decidano sull’approvare o meno l’Applicazione Google Maps per iOS, dopo l’ultimo empasse sembra profilarsi un futuro abbastanza chiaro: Apple non vuole alcuna imitazione delle proprie Mappe in App Store..

Come sapete Apple con iOS 6 ha deciso di introdurre un nuovo sistema di mappatura, sviluppato dall’azienda stessa, eliminando quindi del tutto l’applicazione Google Maps, molti utenti sono scettici riguardo a questa novità potrebbe quindi tornargli utile questa guida….

 

Come vi abbiamo segnalato in una news di qualche giorno fa riguardo al possibile riutilizzo da parte di Apple del sistema di Mappe ideato da Google nel prossimo iOS, arriva oggi la notizia della conferma dallo stesso CEO Erich Schmidt.

Con l’acquisto da parte di Apple di due compagnie specializzate nel “mapping” (Poly9 e Placebase) si era sospettato che con il prossimo aggiornamento di iOS potesse essere sostituita l’applicazione preinstallata di Google Maps. Inoltre l’ipotesi poteva essere confermata da alcune offerte di lavoro pubblicate da Apple, sempre in questo ambito.