Quello che solitamente verrebbe affrontato come un “problema minore” poiché limitato ad alcune situazioni specifiche e operabile da una cerchia ristretta di utenti è in realtà un grave problema che coinvolge tutti gli utenti Apple, sia iOS che OSX.

zewrodayzombie

Il rilascio di iOS 8.2 si è svolto “secondo il copione” a partire dalle ore seguenti la conclusione del KeynoteSpring Forward” ma assieme alle già anticipate novità è arrivata anche una notizia piuttosto inattesa: a dispetto delle ottimistiche dichiarazioni del Team TaiG, Apple sembrerebbe aver giocato d’anticipo.

jbios82fixtaig

Dopo la recente ondata di critiche che ha sommerso uno dei colossi dell’Instant Messaging a causa di quella che oramai è nota come la “Vicenda della Spunta Blu”, sino ad ora principale causa di preoccupazione tra gli utilizzatori della ben nota applicazione WhatsApp, l’exploit appena scoperto potrebbe ben presto creare ben altri e più gravi problemi.

wa0dayintro

Karsten Nohl e Jakob Lell, ricercatori nell’ambito della sicurezza informatica presso gli SR Labs di Berlino, hanno scoperto una falla, presente nel protocollo USB, in grado di eludere qualsiasi misura di sicurezza utilizzata dagli attuali sistemi operativi.

USB-Mavericks

Nell’eterno gioco del “gatto e del topo” Apple torna nuovamente a scontrarsi con la Comunità Jailbroken, ed in particolare con i suoi sviluppatori di punta, intenti a scovare nuove soluzioni per la realizzazione del tanto atteso e desiderato Jailbreak di iOS 7.1.x.

jailbreakios711

A breve distanza dal rilascio di iOS 7.1 beta 4, avevamo scoperto che l’update, aveva corretto una chiave del kernel utilizzata da un’exploit di evasi0n7. Poche ore fa abbiamo constatato che grazie alla nuova beta 5, altri 2 exploit sono stati corretti da Apple.

ios71

Durante le ultime ore ci sono stati importanti sviluppi all’interno della comunità jailbroken. L’hacker e sviluppatore iH8sn0w, conosciuto per i tool p0sixspwn e Sn0wbreeze, ha rilasciato alcuni tweet relativi alla scoperta di un nuovo iBoot exploit, il quale dovrebbe rendere jailbroken a vita tutti i dispositivi con la cpu A5(X).

iboot

Sono passati pochi giorni dall’ermetico tweet pubblicato da Joshua Hill, hacker più conosciuto nella comunità Jailbreak sotto lo pseudonimo di P0sixninja. All’interno del tweet nessun chiaro riferimento a progetti in itinere, se non l’invito ai followers a pensare in grande…

open-jailbreak-p0sixninja

Joshua Hill, meglio conosciuto sulla scena del Jailbreak come P0sixninja, ha rilasciato tramite Twitter alcune interessanti informazioni riguardo a una imminente novità che dovrebbe essere mostrata nelle prossime settimane. Andiamo a vedere di cosa potrebbe trattarsi.

p0sixninja1