iCleaner Pro si aggiorna alla versione 7.1.1

iCleaner Pro è uno strumento utile alla rimozione dei file temporanei o di alcuni file di sistema non necessari per il normale funzionamento del nostro dispositivo, grazie al quale potremo liberare diverse quantità di Mb non necessari, se non addirittura Gb.

icleaner711

Vi ricordiamo che iCleaner Pro è uno strumento estremamente versatile e potente allo stesso tempo, qualsiasi operazione va eseguita con molta attenzione e cognizione di causa, in quanto un’errato utilizzo potrebbe compromettere il funzionamento del vostro dispositivo.

In principio questo tweak era presente sulla repository di BigBoss, ma date le enormi potenzialità offerte, anche per quanto riguarda la modifica dei daemons di avvio e delle dipendenze del Mobile Substrate, lo stesso BigBoss ne ha chiesta la rimozione in favore di una versione “Lite“, priva di alcune funzionalità avanzate e adatta ai principianti.

La versione di iCleaner Pro che potete trovare nella repository di BiteYourApplerappresenta invece la versione completa del tweak, con tutte le sue funzioni avanzate e supportata da vari aggiornamenti.

Dalla versione 7.1.0, il tweak è pienamente compatibile con iOS 7 e con i dispositivi a 64bit, inoltre ha ricevuto importanti aggiornamenti per quanto riguarda l’ottimizzazione delle prestazioni.

Analizziamo ora il changelog relativo a questa nuova versione 7.1.1:

  • Risolti i problemi di avvio su iOS 4.0.x – 4.2.x.
  • Risolti sporadici problemi di avvio quando si ha installato biteSMS.
  • Aggiornati i link non funzionanti relativi ad AlterVista.
  • Correzioni di bug minori.

Se desiderate scaricare questo tweak, per ottimizzare le prestazioni e liberare spazio superfluo sul vostro dispositivo, lo potete trovare all’interno della nostra repository. Vi raccomandiamo di utilizzarlo con la dovuta cautela!


8 commenti

  1. Vorrei capire come si comporta con i daemons , nel senso che quando li disabilito mi chiede il reboot del telefono, ma una volta riavviato, riaprendo iCleanerPro i deamons sono di nuovo con l’interruttore verde (e quindi presumo abilitati).
    In iOS6 invece, se non ricordo male, una volta disabilitati rimanevano così anche dopo riavvio.

    Funziona così la nuova versione o c’è qualcosa che sbaglio ?

    Grazie

    1. La versione è la Pro (ovvero quella che permette di fare una pulizia completa), non è stata patchata per abilitare le altre funzioni a pagamento (come rimozione ads o scheduler delle pulizie). Quindi non c’è nessuna anomalia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.