[BYA Tips] Come avviare manualmente le applicazioni provenienti da sviluppatori non identificati

A partire da OS X 10.8, Apple ha introdotto una nuova funzionalità che impedisce l’avvio automatico delle applicazioni prevenienti da sviluppatori non identificati. Vediamo insieme un metodo alternativo al ctrl-click per l’apertura di tali applicazioni!

Unidentified-developer-error-OS-X

A margine della nobiltà della causa perorata da Cupertino, il rovescio della medaglia risiede nel fatto che esistono in circolazione moltissime applicazioni, notevoli sia per funzionalità che per la fama dei creatori, le quali hanno lo svantaggio intrinseco di non essere annoverate all’interno della whitelist di Apple.

Gli utenti che eccedono per senso pratico potrebbero anche pensare di disattivare completamente questa forma di protezione nativa, tuttavia esistono soluzioni decisamente più sensate, come quella di consentire in modo permanente l’apertura di un’applicazione specifica.

Una volta visualizzata la finestra di dialogo di cui potete vedere un esempio nell’immagine sopra, sarà sufficiente aprire le Preferenze di Sistema e accedere alla scheda Sicurezza e Privacy. Nella sezione Generale dovreste notare un messaggio che recita:

L’applicazione [nome App] è stata bloccata perché proviene da uno sviluppatore non identificato.

A destra del messaggio noterete il tasto Apri comunque. Cliccate sul tasto e l’applicazione sarà avviata automaticamente.

Per capire al meglio la procedura, vi rimando al video tutorial realizzato da Jeff Benjamin per iDownloadBlog:

Il vantaggio di utilizzare questo metodo, oltre ovviamente al mantenimento di una efficace forma di protezione dall’installazione di software malevolo, è che il comando Apri comunque risulterà permanente per la specifica applicazione autorizzata, a differenza del metodo ctrl-click che è sì più veloce, ma non sblocca le applicazioni non identificate nel caso di un nuovo download.

Voi quali impostazioni avete scelto in merito all’autorizzazione per-App?



Fonte: iDownloadBlog


1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.