[Cydia] QuickHide, semplice ed efficiente privacy guard per iPhone

Il desiderio di privacy è da sempre connaturato ad alcune attività svolte quotidianamente con i nostri dispositivi, come ad esempio durante la composizione di un messaggio o di una e-mail: malgrado la funzione di blocco schermo sia utilizzabile in tal senso talvolta si può avere bisogno di qualcosa di più rapido..

[cydia QuickHide]

QuickHide, disponibile gratuitamente su Cydia, nasce pressappoco da tale premessa offrendo una integrazione utile e funzionale in relazione al sensore di prossimità.

Dopo aver installato QuickHide è infatti possibile oscurare” temporaneamente lo schermo semplicemente coprendo con il ditoo con la mano il sensore di prossimità del proprio iPhone.

L’offuscamento consiste nella semplice disattivazione dello schermo che viene prontamente riattivato non appena si allontana la mano dal sensore di prossimità.

Nel complesso l’idea non è affatto sgradevole sebbene siano lampanti alcune migliorie che potrebbero rendere QuickHide ancora più versatile e pratico da utilizzare.

Durante i vari test effettuati siamo rimasti piacevolmente sorpresi dall’accuratezza dimostrata nel riconoscere la prossimità del nostro dito piuttosto che l’ombra causata dal nostro volto, ad esempio, durante l’utilizzo del dispositivo in piena luce.

Piccolo e discreto QuickHide potrebbe tornare utile ad alcuni utenti e vista la sua disponibilità in via del tutto gratuita vale la pena provarlo.


10 commenti

    1. Di differenze ne vedo almeno tre, e non propriamente trascurabili:

      1) Innanzitutto “vecchissimo” non credo sia l’aggettivo adatto ad un tweak che ha meno di 12mesi (Pubblicato per la prima volta il 27 Dicembre 2012 per l’esattezza)
      2) Se ti fossi fermato a leggere, neppure con tanta attenzione a dire il vero, l’intero articolo avresti capito che si tratta di un tweak diverso: Always On Proximity simula l’azione del sensore di prossimità attraverso una gesture di Activator. Pertanto non ha nulla a che vedere con Quick Hide che disattiva lo schermo, senza bloccarlo, in base al livello di attivazione del sensore di prossimità.
      3) Si chiama “Always On Proximity” e non “Alwais On Proximitive” tanto per essere esatti, e a dirla tutta si potrebbe anche obiettare che in base all’opinione comune SBSettings è ormai “obsoleto”, nello spirito e non tanto nella tecnologia è ovvio, rispetto a NCSettings o BatteryDoctorPRO in quanto ad ottimizzazione delle risorse usate e a prestazioni grafiche.

      Ancora, a voler essere spiccioli senza andare per il sottile: Always On Proximity non ha assolutamente nulla a che vedere con il Sensore di Prossimità! Ne emula il comportamento ma non vi interagisce nè permette all’utente di interagirvi in maniera diversa dal solito, cosa che invece consente Quick Hide.

      Ciascuno può avere le proprie preferenze, è ovvio, ma la tua filippica ben poco si giustifica considerando che sono entrambi tweak gratuiti.

  1. Tempo fa avevo letto dove qualcuno ti ha chiamato Shaldon, ecco capisco tutto adesso hahahahahahah ahahah datti na ripigliata fratè

  2. @Dario non ci perdere tempo con questi Troll.
    Non avrà messo ancora i denti da latte e fa il figo dietro un nickname perchè lui è uno tosto. Oh yeah!

  3. 1º I 2 tweaks hanno lo stesso identico funzionamento.
    2º Perché in Ncsetting o batterydoc hai per caso la possibilità di aggiungere pulsanti per Hands free, Reset Safari, Applocker, iScheduler, 3G unrestrictor, AlwaysOP, Bitesms off, remove background , ecc ecc?? Il fatto che sia il più vecchio forse avvolte può anche voler dire che è il migliore per fare certe cose non credi.
    3º Arturo Prora è il mio nome è cognome cmq!!

  4. Non capisco tutto questo accanimento su un articolo.
    Nell’articolo viene presentato un tweak, non viene detto se è migliore di qualche altro già creato, vengono soltanto descritte le sue principali funzioni.
    Alcune volte mi chiedo cosa spinge gente come te, a scrivere determinati commenti, mi chiedo da cosa possa dipendere questa forte irruenza nel voler creare zizzania: Invidia? Frustrazione? Tanto tempo a disposizione da perdere?
    Magari puoi darci qualche delucidazione in merito.

    1. Io ho scritto solo solo quello che ho pensato appena letto l’articolo. Dopo il fatto che a te non piace essere contraddetto mi ha spinto a continuare. Il tuo voler sopraffare a tutti i costi le persone che non pensano come te usando di paroloni o una forma più corretta ti rende semplicemente antipatico e invoglia a continuare a stuzzicarti. Ci avevi mai pensato? Non mi pare che è la prima volta che i commenti sfociano in discussioni che alla fine sono solo semplici impressioni soggettive, almeno dovrebbero essere questo!

      1. Prima di tutto stai parlando con due persone differenti, non so se te ne sei accorto.
        Secondo ti è stata data una risposta sullo stesso tono della tua domanda.
        La tua, come quella di Dario, è un’opinione e come tale non può essere una verità assoluta.
        Scrivere “E quale sarebbe la grande innovazione rispetto al vecchissimo e perfettamente funzionante Alwais On Proximitive?”, facendo della scadente ironia, ad una persona che mette del suo tempo al servizio degli altri, è quantomeno scocciante.
        Quindi non deve stranizzarti nel ricevere una riposta altrettanto ironica nei tuoi confronti.
        Se davvero volevi iniziare un “botta-risposta” senza creare zizzania, magari avresti potuto porre la domanda in maniera diversa, riflettendo anche sul fatto che una persona senza chiederti nulla ti sta informando e sta utilizzando parte del suo tempo anche per te, che dici?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.