Secondo una recente indagine iOS rimane la “prima scelta” tra gli sviluppatori

Nonostante le numerose campagne acquisti perpetrate da Android e da altre piattaforme software per smartphone nel tentativo di accaparrarsi il favore degli sviluppatori, questi ultimi, quando si tratta di scegliere, optano sempre di più per iOS

ios 7

Stringendo il campo ad alcuni dispositivi, il 27% degli sviluppatori sceglie l’iPad come seconda priorità, rispetto al 20% che sceglie di lavorare anche con i tablet Android. Una recente indagine condotta da Forrester evidenzia come mentre Android gode del vantaggio numerico, se si considerano i singoli dispositivi iOS stravince sul proprio rivale.

Secondo l’indagine di Forrester il 35% degli sviluppatori Nord Americani ed Europei ha scelto l’iPhone come piattaforma prioritaria per lo sviluppo. Meno di di un terzo (il 27%) dei 1.600 sviluppatori intervistati ha optato invece per uno smartphone Android.

I dati di Forrester riflettono sostanzialmente altre indagini già condotte in precedenza che denotano la preferenza accordata dagli sviluppatori al sistema operativo mobile di Cupertino.

apple-developers

Tra le probabili ragioni da ricercare dietro alla scelta degli sviluppatori troviamo sicuramente il maggiore potenziale in termini di entrate economiche. A tal proposito, TechCrunch ha riportato un’infografica realizzata da Flurry che rende molto chiara questa disparità.

apple-flurry-app-prices

Come è facile intuire dagli elementi presi in esame in questo articolo, anche in questo caso la sfida è limitata ai soli iOS e Android. Le altre piattaforme sono distaccate anni luce da questi due colossi.

I tablet Windows RT sono in gran parte ignorati dagli sviluppatori. E BlackBerry fiancheggia Windows in fondo alla classifica.

Finché gli altri non si decideranno a rendere più competitivi i propri store virtuali, la tendenza degli sviluppatori sarà sempre più diretta verso l’ecosistema Apple; d’altra parte, al netto delle grandi software houses, devono campare anche loro!


Fonti :


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.