Apple estende il beta testing di iWork for iCloud anche ai suoi impiegati

Dopo la presentazione di iWork for iCloud, avvenuta durante il WWDC 2013, Apple ha avviato un periodo di beta testing aperto solo agli sviluppatori per testare al meglio il nuovo servizio. Da qualche ora però Apple ha esteso il test anche ai suoi impiegati…

iworkicloud

Con una mail inviata nelle scorse ore da Apple a tutti i suoi impiegati, l’azienda di Cupertino, ha deciso di estendere il beta testing del nuovo servizio iWork for iCloud anche ai dipendenti non registrati al programma sviluppatori.
La mail inviata ai dipendenti recita:

iWork has always been the best way to be productive on the Mac. And iWork for iOS makes it easy to create beautiful documents on iPad and iPhone. Now with iWork for iCloud we’re bringing Pages, Numbers, and Keynote to the web — so you can access your documents anywhere from a Mac or PC browser.  iWork for iCloud beta is currently limited to Apple Developer Program members, but we’d also like to make this service available to Apple employees for personal use. To enable the beta in your iCloud account, just click Get Started and follow the steps outlined.

iWork è sempre stato il migliore modo per essere produttivi su Mac. iWork per iOS ha reso facile la creazione di documenti su iPad e iPod. Ora con iWork per iCloud portiamo Pages, Numbers e Keynote sul web – così tu puoi accedere ai documenti da qualsiasi posto da un browser per PC o Mac. iWork per iCloud beta è attualmente limitato ai membri del programma sviluppatori Apple, ma vogliamo anche rendere questo servizio disponibile per i nostri dipendenti per un uso personale. Per abilitare la beta nel tuo account iCloud, clicca su Get Started e segui le istruzioni.

Vi ricordiamo che iWork for iCloud consentirà di modificare e di creare nuovi documenti su Pages, su Keynote e su Numbers direttamente dal vostro browser.
Il servizio sarà disponibile al pubblico a partire dall’autunno, probabilmente verrà rilasciato in concomitanza con il nuovo OSX Mavericks.



Fonte: 9To5Mac


1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.