Alcune impostazioni nascoste mostrano che Apple sta testando gesture addizionali e miglioramenti alle cartelle di iOS 7

Oltre ai vari restyling dell’interfaccia grafica introdotti da Apple in iOS 7, sembrano esserci anche alcune impostazioni nascoste all’interno del nuovo sistema operativo.

settings1Hamza Sood ha scoperto alcune impostazioni nascoste, e queste rivelano delle nuove gesture, nuove opzioni per le cartelle e per il multitasking. Queste impostazioni non sono facilmente accessibili agli utenti di iOS 7 beta, il loro accesso richiede qualche modifica che non è stata ancora rivelata.

Queste nuove gesture dovrebbero rafforzare le funzionalità già presenti in iOS 7, come lo swipe per i messaggi, Safari e altre applicazioni preinstallate. Secondo queste impostazioni, i test di Apple espanderebbero l’uso del selettore per le applicazioni.

Ecco un video in cui vengono mostrati alcuni dettagli:

In termini di nuove funzionalità in fase di test, vi è la capacità di nascondere le applicazioni pre-installate (una caratteristica che molti utenti hanno richiesto). E’ anche possibile creare una nuova cartella all’interno di una cartella. Questa funzione sembrerebbe più importante nella vecchia implementazione delle cartelle di iOS  6, come sappiamo su iOS 7 abbiamo la possilità di sfogliare più pagine di app all’interno di ogni cartella. E’ presente anche un’opzione che abilita una gesture “pizzicare” che fa chiudere le cartelle.

settings2

Sono presenti altre impostazioni nascoste, per modificare gli effetti di sfocatura, colori e velocità delle animazioni. E’ molto probabile che queste impostazioni nascoste non appariranno nella futura versione pubblica di iOS 7, rimarranno solamente ad uso “interno” da parte di Apple. Tuttavia è interessante vedere cosa è stato testato da Apple (o lo è ancora) nello sviluppo di iOS 7, che darà una nuova veste grafica ad iPhone, iPad e iPod Touch.



Fonte: 9to5Mac


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.