[Cydia] Secretary: un aiuto prezioso per gestire impegni, telefonate, mail e tanto altro

L’introduzione dei cosiddetti Assistenti Personali ha modificato profondamente le modalità di interazione tra utente e smartphone, specialmente con l’introduzione di Siri che ha permesso di mettere a disposizione dell’utente Apple una sorta di IA / Assistente Virtuale pronta a rispondere ad ogni domanda.

icon
SecretaryVladMac SoftTweaksVersion 1.1.1-9BigBoss

Eppure uno strumento tanto complesso quanto Siri pecca in alcune semplici caratteristiche, che invece rendono unici ed incredibilmente pratici tweak come Secretary: l’interazione forzata.

Siri infatti non è in grado di automatizzare nessuno dei suoi compiti, mentre Secretary incorpora il concetto di autonomia per raggiungere degnamente il titolo di Segretaria Personale.

Secretary-Cydia-Tweak

Secretary è infatti in grado di notificare la presenza di messaggi, telefonate, notifiche e persino appuntamenti in calendario a cui non abbiamo prestato attenzione o per i quali non potevamo intervenire semplicemente tramite il sintetizzatore vocale dei nostri dispositivi.

Secretary può “leggere” il numero di chiamate perse, il numero di e-mail non lette e persino il numero di appuntamenti presenti in calendario senza tuttavia limitarsi ad un semplice elenco numerico: questo tweak infatti è in grado di leggerne anche il contenuto, così da aiutarci concretamente quando non possiamo prestare attenzione oppure siamo impegnati in altre attività.

Il tweak è pensato per ottimizzare al meglio i nostri tempi e si attiva automaticamente collegando un auricolare bluetooth o le canoniche cuffie con microfono al nostro dispositivo: grazie ai pratici toggle presenti nelle Impostazioni potremo scegliere quali contenuti ci interessano e quali invece desideriamo omettere dal “report” automatizzato.

Sebbene Siri funzioni in modo anologo, presenta alcuni aspetti decisamente limitanti nei confronti di Secretary:

  1. Siri non dispone di alcun automatismo nativo e necessita di una connessione internet per poter funzionare correttamente.
  2. Siri non è in grado di leggere qualsiasi contenuto di testo, come ad esempio le e-mail.

Nel complesso dunque Secretary si configura come un valido tweak specie per tutti gli utenti che trascorrano molte ore in auto o comunque in condizioni nelle quali sia impensabile prestare attenzione al proprio device.

In tal caso basta semplicemente avere un paio di cuffie oppure un semplice auricolare bluetooth per essere sempre informati sulle ultime e-mail o sugli ultimi messaggi (sia SMS che iMessage) in arrivo.

Vi ricordo che Secretary è disponibile per circa 2$ tramite la repository di BigBoss, e sarà disponibile entro breve anche in versione di prova gratuita all’interno della Repository di BiteYourApple.

Come sempre vi esorto ad acquistare i tweak che, una volta testati, dovessero soddisfare le vostre aspettative ed esservi così utili.


2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.