I Google Glasses potrebbero proiettare immagini interattive su qualsiasi superficie

Dopo la recente approvazione da parte della Commissione Federale per il progetto dei Google Glasses, tra i vari brevetti ottenuti da Google ne emerge uno particolarmente interessante che riguarda la possibile proiezione di immagini a distanza da parte delgi “occhiali del futuro” sviluppati da Google.

20130016070-001

Il progetto sembra suggerire la possibilità di proiettare immagini interattive, quali ad esempio un touchpad o una tastiera numerica, su qualsiasi superficie ad una certa distanza dagli occhiali.

20130016070-005

Stando alle specifiche tecniche il supporto dovrebbe ospitare un mini proiettore in posizione laterale per proiettare le immagini di una tastiera ( o di una qualsiasi altra interfaccia ) che potrebbe essere utilizzata tramite i movimenti delle dita captati tramite la videocamera integrata negli occhiali.

Non è ben chiaro tuttavia quale sia il raggio minimo di azione per il proiettore nè quale sia la massima definizione in termini di pulsanti e movimenti delle dita che la fotocamera potrebbe essere in grado di rilevare.

Alcune immagini suggeriscono che ci possano essere alcuni gesti codificati preventivamente per corrispondere a determinate azioni, e questo in parte ricorda quanto abbiamo visto per il Leap Motion Controller anche se la scala è decisamente inferiore e le applicazioni incredibilmente futuristiche.

  20130016070-008

Se davvero questa tecnologia dovesse dimostrarsi efficace e raggiungere un grado di diffusione pari a quello degli attuali smartphones, allora scene come quelle viste in film come I, Robot o nel remake di Total Recall potrebbero essere la normalità che pochi avevano creduto possibile.



Fonte: BGR


1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.