Aggiornamenti sul Jailbreak di iOS 6.x.x

Vediamo insieme come stanno procedendo i lavori sul Jailbreak di iOS 6.x.x.

Alcuni giorni fa, planetbeing (membro dell’iPhone Dev team), ha rivelato di essere già in possesso del Jailbreak Unthethered per iOS 6.0.2 funzionante su iPhone 5.

Ha affermato che iOS 6.1, la cui uscita è programmata a breve, potrebbe “rovinare” una piccola parte del Jailbreak attualmente in fase di test. Ci fa ben sperare però, affermando di essere in possesso di 4 o più exploit, che potrebbero risultare utili per il jailbreak di iOS 6.1.

Ecco un suo recente tweet:

jail1

Nel tweet non ha fornito ulteriori dettagli, ma afferma che insieme a pod2g hanno avuto alcuni interessanti progressi.

Pod2g quindi, dopo aver rilasciato la sua applicazione “PodDJ” su AppStore, sembra che sia ritornato a lavorare sul Jailbreak.

A7iOGkuCAAA5m4l.jpg large

Secondo gli esperti di sicurezza, Apple ha reso più difficile il Jailbreak di iOS 6.1, aggiungendo altre protezioni. Ad oggi sono uscite già quattro versioni beta di iOS 6.1 e il nuovo update potrebbe essere rilasciato direttamente in fase finale senza la GM, entro la fine del mese (secondo gli ultimi rumor).

Come vi abbiamo sempre suggerito, quando uscirà la nuova versione di iOS (se volete effettuare il Jailbreak), non correte subito ad aggiornare il dispositivo.

Per il momento possiamo metterci l’anima in pace, almeno fino a che non verrà rilasciato iOS 6.1. Sarebbe insensata la scelta di rilasciare un Jailbreak, bruciando gli exploit attualmente a disposizione, vista l’imminente uscita di una nuova versione di iOS.

Fateci sapere cosa ne pensate attraverso i commenti e se farete il Jailbreak quando uscirà.



Fonte: iPhonehacks


2 commenti

  1. un iphone senza jailbreak è come una ciambella senza il buco… quasi inutile e insipido! aspetto con ansia l’uscita visto che ho un 4s che mi è tornato dalla garanzia. speriamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.