Apple sta assumendo in massa i tecnici di Google Maps

Apple, nei giorni scorsi, ha risposto pubblicamente alle aspre critiche sulla nuova App Mappe di iOS 6. In sostanza, l’azienda di Cupertino ha chiesto agli utenti di pazientare, in quanto il servizio dovrebbe progressivamente migliorare

Tuttavia è molto difficile, in un mercato degli smartphone così competitivo, chiedere agli utenti di avere pazienza! Quindi Apple, per correre ai ripari, starebbe cercando di accelerare il processo di miglioramento grazie a degli ex-Googler.

Un ex-imprenditore, che ha lavorato su Google Maps, ha rilasciato questa dichiarazione a TechCrunch:

Molti dei colleghi con cui ho collaborato per lo sviluppo di Google Maps hanno interrotto i loro contratti, per scadenza o volontariamente. Un ragazzo stava cercando un lavoro nel settore GIS, quando Apple lo ha contattato ed ha accettato l’incarico.

Aveva già sentito alcune voci sul fatto che Apple stava realizzando una propria piattaforma di mappe e navigazione, e la sua esperienza con Google gli è valsa da biglietto da visita. Apple lo ha corteggiato a lungo ed ora lo paga profumatamente come Analista GIS.

L’imprenditore ha proseguito dicendo che molte altre persone sono state contattate da Apple. Un altro dei suoi colleghi ha già superato due step di colloqui con l’azienda per un incarico da responsabile di sviluppo nel team di Mappe.

Le nuove Mappe rappresentano un’enorme investimento per Apple, purtroppo lo sviluppo è stato più lungo del previsto ed attualmente c’è davvero molto terreno da recuperare, soprattutto nei confronti dell’eterna rivale Google!

Fortunatamente, sembra che a Cupertino sappiano esattamente quello che vogliono, ed hanno i mezzi ed il talento per ottenerlo!



Fonte: iDownloadBlog


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.