Intel vuole il suo processore sui prossimi iPhone?

Al CES 2012 svoltosi nei giorni scorsi a Las Vegas, Intel si è rilevata essere la vera sorpresa presentando i suoi nuovi processori per smartphone. La Lenovo, la seconda azienda al mondo per la produzione di computer,  ha deciso di puntare su questi chip per la produzione del suo primo Smartphone. Apple adotterà la stessa strategia in futuro?

Dave Whalen, vicepresidente di Intel ha rilasciato interessanti dichiarazioni al riguardo, l’Intel infatti ha intenzione di sconfiggere il predominio di ARM nel settore mobile, e per far questo punta tutto sui chip MedField. Questi nuovi processori hanno un unico core e garantiscono non solo la stessa potenza di un dual core ma anche prestazioni eccezionali anche se usati in maniera molto pesante, inoltre non mettono sotto troppo sforzo la batteria.
Per ora Intel si accontenta di installare i suoi chip su dispositivi Android, in quanto il sistema garantisce una maggiore adattabilità ai vari smartphone, ma in futuro?

Apple ha sempre installato sui suoi dispositivi mobili processori ARM prodotti da Samsung, che dalla versione A4 hanno iniziato ad avere un nome brandizzato da Cupertino, i cattivi rapporti che si sono instaurati negli anni tra le due aziende però potrebbero portare Samsung a non produrre più i processori per Apple. In questo caso l’azienda di Cupertino dovrebbe cambiare fornitore e potrebbe sia utilizzare  chip ARM prodotti da un’altra azienda, sia scegliere Intel. Ovviamente questo cambiamento così importante non accadrà a breve dato che Apple sta per preparare anche il nuovo processo A6, presunto quad-core, ma forse nei prossimi anni Apple potrebbe fare questa scelta.

Voi che ne dite, ora tutte le aziende si stanno adoperando per produrre device quad-core, Intel con il suo chip da 1 core potrà avere successo?


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.