Trovato un bug da pod2g per il Jailbreak Untethered di iOS 5

Il noto hacker pod2g ha da poco scritto su Twitter che ha scoperto un bug su iOS 5 per eseguire il tanto atteso Jailbreak Untethered.

Egli ha però specificato che il tool per lo sblocco dei nostri dispositivi non arriverà molto presto, ma ha detto che si metterà subito a lavoro per rilasciarlo nel minor tempo possibile.

Appena avremo maggiori informazioni vi informeremo tramite un altro articolo.



 




5 commenti

    1. i0n1c non è coinvolto ufficialmente nel JB di iOS 5. Il Chronic Dev Team aveva dichiarato tramite l’esponente posixninja di essere in possesso di 5 exploit userland con cui effettuare un JB untethered, ma è stato dichiarato prima che il FW uscisse nella sua release ufficiale.

      Ricapitolando la situazione:
      – il CDT (Chronic Dev Team) è in possesso di 5 exploit userland;
      – MuscleNerd è in possesso di 1 exploit nel kernel, ma non sfruttabile per un untether del firmware;
      – pod2g è in possesso di un bug (da cui si può ottenere un exploit) non identificato con cui ottenere un untether del FW, ma la complessità dell’operazione fa presumere tempi molto lunghi per un rilascio stabile e sicuro.

      Ora sta ai vari Team ed esponenti decidere sul da farsi, scegliere con cura le mosse da attuare per sovrastare quelle del “nemico” Apple, che in tutti e tre i casi (a parte nel caso in cui pod2g sia in mano ad una vulnerabilità nella BootROM, il che significherebbe jailbreak a vita e untethered a vita) può risolvere con un semplice aggiornamento del Firmware, in pochi giorni. Quindi, se si utilizzano i 5 exploit ora, poi verranno patchati con iOS 5.0.1, che sarà untether con l’exploit del kernel più l’exploit di pod2g. Solo supposizioni personali, non sta a me decidere cosa sia la cosa più giusta da fare.

  1. Di solito quando dicono che è prevista a breve l’uscita ci mette settimane prima che sia effettivo… non oso immaginarmi quando ci vorrà ora visto che ha specificato che non sarà rilasciato in un breve periodo 🙂

  2. dai ragazzi, l importante è ke hanno fatto qualcosa e ke ci stanno lavorando 🙂 e poi dovremmo fare una statua a tutti questi hacker che fanno questo tipo di cose e non vogliono soldi 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.