Comex annuncia l’alternativa al Cydia Substrate….Saurik risponde

In un periodo in cui sulla scena del Jailbreak molti sviluppatori si stanno impegnando nella creazione di “alternative” a sistemi utilizzati da tempo e ormai collaudati, il noto hacker Comex ha pensato bene di mettersi al lavoro sul sostituto del Cydia Substrate

cydiaimods comex

Solamente sentir pronunciare il nome di Comex, al secolo Nicholas Allegra, porta gli utilizzatori del Jailbreak a ripensare a qualche anno fa quando questo ragazzo era stato in grado, di rilasciare un tool che permetteva lo sblocco di iOS direttamente da Safari, stiamo ovviamente parlando di Jailbreakme.com.
Dopo vari anni in cui Comex non si era più affacciato sulla scena del Jailbreak, come un fulmine a ciel sereno è improvvisamente tornato a capo di un progetto che sembra al tempo stesso ambizioso e inutile.
Inutile, secondo me,  perchè Comex ha pensato bene di mettersi al lavoro sul sostituto del Cydia Substrate ovvero Substitute che stando alle parole dell’hacker sarà decisamente migliore rispetto al pacchetto che da anni troviamo nel Cydia Store e dietro al quale c’è niente poco di meno che Saurik.

L’idea di creare un pacchetto alternativo al Mobile Substrate al 99% non è di Comex, l’hacker ha dichiarato di essere stato ispirato da un talk di Richard Stallman e al tempo stesso è stato portato ad iniziare a lavorare per questo progetto dalla richiesta avanzata dagli sviluppatori di iMods.
Per chi non lo sapesse iMods è uno dei vari store alternativi a Cydia, la sua particolarità è che da mesi se ne parla ma concretamente nessuno ha mai potuto provare nulla dato che gli sviluppatori non hanno reso pubblica nessuna build anche se, guardando sul sito ufficiale del progetto il rilascio del tutto era originariamente fissato per l’autunno 2014.
L’idea iniziale di iMods era quella di utilizzare per il loro store e per l’installazione dei pacchetti il Cydia Substrate di Saurik ma evidentemente dopo le “lettere” che gli sviluppatori di questo tool e il padre di Cydia si sono scambiate negli ultimi mesi, la più celebre viene ricordata con il titolo Community vs Competition, non era assolutamente possibile una sorta di collaborazione e da qui la necessità di sviluppare una alterativa.

Lo sviluppo di Substitute, leggendo nella pagina di GitHub di Comex non pare aver richiesto troppo tempo, il progetto è totalmente Open Source, al momento potrebbe addirittura essere provato ma l’hacker ha raccomandato di evitare test di ogni tipo dato che non ha ancora avuto modo di risolvere vari bug che ha notato essere presenti nel pacchetto.

Dopo il rilascio del codice sorgente di questo Substitute tutti erano in attesa della risposta di Saurik che non si è fatta attendere è che è arrivata mediante un post pubblicato sul sito personale del noto hacker.

Il comunicato di Saurik inizia con un breve riassunto dell’accaduto, si parla per prima cosa di Substitute e poi si va ad analizzare quello che secondo il noto hacker è il vero motivo dietro al rilascio di questo pacchetto. La ragione sta nel fatto che iMods, quello che lui dichiara uno store “chiuso” alternativo a Cydia, aveva necessità di un pacchetto simile al Cydia Substrate dato che quest’ultimo non poteva essere utilizzato poichè è l’unico progetto non open source di Saurik e da qui la volontà di sviluppare Substitute.

Dato che Comex aveva chiamato in causa proprio il fatto che il Cydia Substrate è un pacchetto il cui codice non è visibile da tutti, Saurik ha cercato di spiegarne il motivo con queste parole:

(…) L’utente sarà contento di comprare una piattaforma chiusa per ottenere una piccola quantità di funzionalità in più, comfort o glitter (guarda iOS)…. Io faccio questo perchè noi stiamo combattendo una battaglia contro le aziende, non solo aziende come Apple, ma aziende come Rock Your Phone o iMods che  vogliono vedere “software aperto” e scambiarlo per facilità d’uso o profitto.(…)

Nella comunicazione di Saurik c’è anche il tempo di parlare di Cydia e di alcune migliorie che a breve dovrebbero essere introdotte:

Stanno arrivando sia dei miglioramenti alla grafica della Home Page di Cydia sia anche per quel che riguarda i pagamenti, questi aggiornamenti sono praticamente pronti e verranno rilasciati un un futuro prossimo.
Sono anche al lavoro su alcuni cambiamenti riguardanti il Substrate (un modo differente di caricare che è finalmente pronto e che verrà rilasciato insieme ad un SDK facile da utilizzare) che probabilmente verranno rilasciato. Vedremo se ha senso per me continuare.

Dopo queste dichiarazioni pensiamo che la discussione tra Saurik, Comex e il team di iMods non sia ancora del tutto conclusa e probabilmente riprenderà nei prossimi giorni quando Substitute verrà rilasciato.


Fonti :


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.