Luca Todesco mostra il Jailbreak di iOS 10 con il MobileSubstrate in esecuzione

Il noto hacker Luca Todesco ha pubblicato da pochissime ore un nuovo video su YouTube in cui mostra il Jailbreak in esecuzione su iOS 10.

ios10jb

Meno di due settimane fa Luca Todesco aveva pubblicato su YouTube un video in cui mostrava il Jailbreak di iOS 10 Beta 8 eseguito mediante il suo tool YaluX.
Ora lo stesso hacker ha mostrato il Jailbreak in esecuzione su iOS 10 in un video decisamente più dettagliato in cui si vede anche il MobileSubstrate funzionante.

In un tweet Todesco ha dichiarato che il Substrate funziona grazie ad una patch sviluppata appositamente per far funzionare il tutto su iOS 10.
Nella descrizione del video ha sottolineato come sia stata utilizzata una libreria per sostituire il SubstrateLauncher.

Nel video Todesco mostra Anemone, iFile e il terminale in esecuzione sul suo iPad Pro.

YaluX è compatibile solamente su dispositivi muniti di processore a 64 bit e funziona con un sistema di sideload simile a quello utilizzato da Pangu.

Anche se Luca Todesco non rilascerà mai il Jailbreak, video come questi mostrano la possibilità di sorpassare le ultime protezioni inserite da Apple in iOS e fanno ben sperare per il rilascio di un tool.

 


4 commenti

  1. per essere uno che apparentemente non vuole tanta pubblicità o che ogni volta dice di non rilasciare alcun jb e poi va a fare video non come si fa in questi casi con 15-20 secondi di device con cydia in funzione e stop invece fa un filmato con tanto di musichetta, montaggio e con pure i titoli di coda come se dovesse sponzorizzare un prodotto da vendere non è che me la conta giusta a me…… cmq bene così, la notizia di jb fatto su ios 10, anche se ormai vecchia, è sempre gradita

  2. è solo un bimbo minkia…. speravo che ci portasse un po di gioie visto che è l’unico italiano sulla scena del jailbreak..e invece rimane un pivellino

  3. Secondo me o è una fake totale, oppure è in grado di iniettare il codice ma non di comporre un applicazione che vada bene per tutti. Quindi per me gli unici affidabili al momento rimangono i cinesi di PANGU. Loro almeno ne hanno gia rilasciati diversi e per diverse versioni di IOS. Se la tirano meno e sono decisamente piu bravi nella creazione del pacchetto finale (che Todesco non saprebbe nemmeno da dove iniziare a comporre)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.