Apple rilascia iOS 9.3.5 risolvendo tre importanti vulnerabilità

Ieri sera Apple ha rilasciato iOS 9.3.5, un aggiornamento che inizialmente era sembrato quasi “inutile” ma che invece, con il passare delle ore, si sta rivelando piuttosto importante.

iOS9.3.5

Dopo il rilascio di iOS 9.3.4 avvenuto circa 3 settimane fa, Apple aveva chiuso tutte le falle utilizzate da Pangu nel suo Jailbreak e tutti noi eravamo sicuri che questo sarebbe stato l’ultimo aggiornamento pubblicato prima dell’arrivo di iOS 10.

Apple però ieri sera ci ha smentito e ha rilasciato iOS 9.3.5 un aggiornamento fondamentale che risolve alcune vulnerabilità piuttosto gravi e pericolose presenti in iOS.
In questo articolo non andremo a vedere da vicino queste tre vulnerabilità (per questo ci sarà tempo nei prossimi giorni) ma in ogni caso vogliamo almeno dare una spiegazione a grandi linee.
Le tre vulnerabilità sono state scoperte dal gruppo di hacker NSO e sono state denominate “Pegasus”.
Sfruttando queste tre vulnerabilità e un semplice link malevolo il gruppo di hacker sarebbe stato in grado di eseguire il jailbreak su un device iOS, installare un malware e intercettare telefonate, messaggi, email e tante altre informazioni.

Fortunatamente Apple è stata informata della presenza di questa vulnerabilità in iOS e in soli 10 giorni il problema è stato risolto con un aggiornamento software.

A questo punto sta a voi la scelta, eseguire l’aggiornamento con la sicurezza di non essere esposti a queste vulnerabilità o rimanere su un firmware (Jailbroken) e vulnerabile?

P.S.: Nei prossimi giorni cercheremo di capire a fondo queste tre vulnerabilità e proveremo a scrivere un articolo riassuntivo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.