TaiG, rilasciata la versione dedicata del tool che porta il jailbreak di iOS 8.4 anche su MAC [Aggiornato x1]

Dopo circa un mese dal rilascio iniziale di TaiG, il tool per il jailbreak di iOS 8.3 e 8.4, che prevedeva la sola versione per ambiente Windows quest’oggi finalmente anche gli utenti MAC potranno cimentarsi nella procedura di jailbreaking sfruttando i propri dispositivi.

taigmac_intro

Gli sviluppatori alle spalle del progetto TaiG hanno infatti rilasciato nelle scorse ore la versione per ambiente MAC dell’omonimo tool per il jailbreak di iOS 8.4.

Download

Da svariate settimane alcuni rumors circa una ipotetica versione per MAC di TaiG avevano iniziato a circolare in rete, ma visti i problemi di cui ancora soffre il tool nella sua versione per Windows vi erano molti dubbi in merito ad una eventuale versione per MAC.

Dubbi che sono stati fugati a seguito del rilascio di TaiG 1.0.0 per MAC, che in teoria dovrebbe consentire un jailbreak rapido e sicuro per tutti gli utenti OS X ma che come sempre potrebbe essere soggetto a bug e imperfezioni che soltanto l’utilizzo potrà svelare.

Visti i precedenti in ambiente Windows è quanto mai probabile che si possano verificare errori, blocchi o rallentamenti nella procedura a seconda dei dispositivi utilizzati.

La procedura per l’esecuzione del jailbreak è del tutto identica a quella elencata per l’ambiente Windows (salvo probabilmente l’installazione dei drivers dedicati sui dispositivi x64), e supponiamo valgano gli stessi requisiti per quanto riguarda il downgrade di iTunes.

Potete trovare tutte le istruzioni nella nostra guida dedicata al jailbreak di iOS 8.4.


1 commento

  1. no niente downgrade di itunes, sia che si usi taeg che pp ghost per mac l’ultima versione di itunes va bene, nessun errore purchè il device non sia stato aggiornato via ota o non si cerchi di rifarlo dopo aver ricevuto errori senza poi ripristinare da capo il dispositivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.