[BYA Tips] Come eliminare l’applicazione Pangu dopo il jailbreak di iOS 8

Il Jailbreak per iOS 8 mediante il tool Pangu 8 ha portato tra le numerose “sorprese” anche l’apparizione di una omonima applicazione che, senza alcuna richiesta specifica al momento dell’utilizzo del tool, si comporta in modo non molto dissimile da una fastidiosa pubblicità indesiderata.

panguremoval

L’applicazione Pangu infatti risulta irremovibile, almeno secondo le tradizionali tecniche di rimozione delle applicazioni, ed è talvolta anche difficile tenerla a bada “nascondendola” in una cartella senza che questa ritorni poi sulla SpringBoard dopo qualche riavvio.

paguappsolo

Infastiditi tanto quanto voi dalla sua presenza indesiderata abbiamo scovato il modo di rimuoverla definitivamente senza che il dispositivo jailbroken ne risenta in alcun modo.

Procedura di Rimozione

Sebbene siano passati parecchi giorni dalla sua rimozione e i nostri terminali non abbiano risentito in alcun modo di questa operazione, e nonostante sia più che lecito considerarla come una “applicazione inutile”, ci teniamo a raccomandare una certa prudenza nell’eseguire le seguenti operazioni rammentandovi che ogni device, seppur simile, potrebbe incorrere in errori imprevedibili e singolari.

Sorprendentemente la rimozione dell’applicazione Pangu non potrebbe essere più semplice di come vedrete a breve: prima di procedere tuttavia assicuratevi di aver soddisfatto tutti i requisiti elencati di seguito.

  • Dovrete naturalmente disporre di un dispositivo jailbroken mediante Pangu 8, sia esso un iPhone, un iPad o un iPod.
  • Dovrete aver installato mediante Cydia il pacchetto Apple File Conduit 2
  • Dovrete disporre di un PC/MAC al quale collegare il vostro dispositivo con installato l’applicativo iFunBox.

Per rimuovere definitivamente l’applicazione Pangu procedete dunque nel modo seguente:

La procedura non è reversibile: pertanto non rimuovete l’applicazione se pensate che quest’ultima possa in qualche modo tornarvi utile.

  • Collegate il vostro dispositivo al computer ed avviate iFunBox
  • Attendete il riconoscimento del dispositivo
  • Selezionate la voce corrispondente al nome del vostro dispositivo nella colonna di sinistra
    pappsel
  • Selezionate la sezione “Applicazioni di Sistema”
  • Scorrete la lista apparsa nel riquadro destro fino a visualizzare l’icona denominata “Pangu”
    pappicon
  • Selezionate l’icona facendovi click con il tasto destro del mouse
    pcut
  • Scegliete la voce “Cancella” dal menu contestuale appena apparso
  • Confermate la vostra azione facendo click sul pulsante “Ok” nella finestra successiva
    pdelconfirm

Al termine di questa semplice procedura avrete correttamente rimosso l’applicazione Pangu dal vostro dispositivo, senza peraltro infierire in alcun modo con lo status del vostro jailbreak.

Potrete dunque tornare ad utilizzare il vostro dispositivo senza dover “storcere il naso” ogni qual volta sulla SpringBoard venga visualizzata l’icona di Pangu. 😉


17 commenti

  1. E se disinstallo il pacchetto “Pangu Loader” da Cydia? Ho letto in giro che altri l’hanno fatto e non ha riportato problemi.

    1. Non saprei dirti, non abbiamo ancora vagliato questa opportunitá. Nel mentre ti ringraziamo per la segnalazione e cercheremo di segnalare se eventualmente é possibile operare anche questa operazione.
      P.S. La rimozione dell’applicazione con il metodo descritto per ora non elimina questo pacchetto.

      1. Ad essere sconcertati dovremmo essere noi: quando proponiamo soluzioni per noi “veloci” ma che coinvolgono l’uso di iFile ci dite che sono troppo complesse, viceversa quando proponiamo soluzioni semplici con tool come iFunBox restate “allibiti”.
        Questa volta non abbiamo scelto iFile per due motivi: primo, la sua compatibilitá con iOS 8 é da poco stata annunciata e non sappiamo ancora come si comporti su tutti i dispositivi, secondo la manovra risultava assai piú complessa (e rischiosa) per una maggioranza di utenti che invece trovano assai piú semplice eseguire tutto il processo con pochi click del mouse.
        Ciascuno é libero di procedere come desidera: se per te iFile é piú semplice/rapido/intuitivo allora usalo pure ma non “restare allibito” come se avessimo teorizzato l’esistenza di un mondo fatto di ciambelle e marshmallow! É un TIP, una segnalazione di utilitá, e mi pare che abbiamo anche percorso questa strada per primi nei panni di Team che ha sperimentato prima di dirvi alla cieca “massí, cancellate pure! mal che vada ripetete tutto….DFU e JB!”.

      2. Scusa Dario ma a volte dai l’impressione di essere troppo saccente anche in merito al lungo post di sotto.
        Il suggerimento di Pietro è la via più semplice e pulita e il motivo è molto semplice: cydia offre la possibilità di conoscere quali files installa ogni pacchetto e dove tramite il bottone denominato “Contenuto file system” (l’ultimo che appare nella pagina di dettagli di ogni tweak” se avessi controllato ti saresti reso conto che il pacchetto “Pangu Loader” si riferisce proprio all’app che tu fai eliminare nella tua guida.

      3. Non saprei dirti, non abbiamo ancora vagliato questa opportunitá. Nel mentre ti ringraziamo per la segnalazione e cercheremo di segnalare se eventualmente é possibile operare anche questa operazione.

        Questa la risposta data all’utente che ci segnalava la possibilitá di rimuovere il pacchetto “pangu loader”: dove sarebbe la saccenza?!! Ho ringraziato dicendo che avrei approfondito la questione.
        Che sia la soluzione “piú pulita” non posso affermarlo con certezza perché, dati alla mano, non sappiamo ESATTAMENTE cosa faccia il pacchetto pangu loader! La mia soluzione, oltre che essere stata trovata prima che iFile diventasse compatibile con iOS 8 e che potessi provarlo per bene in tali operazioni, elimina semplicemente l’applicazione lasciando intatti i pacchetti che POTREBBERO tornare utili a Cydia.
        In merito alla lunghezza dell’articolo poi…. se ti scoccia leggere le spiegazioni e le istruzioni ci sono altri blog dove puoi leggere le notizie, spesso in copia-carbone, in scarse 20 righe. Nessuno ti obbliga a seguirci e tantomeno a commentare in questi termini! Scriviamo per passione, per aiutare gli utenti con le nostre conoscenze, non per farci deridere/offendere/insultare in un commento su tre da parte dei soliti troll.

      4. quando scrivevo che dai l’impressione di essere saccente mi riferivo al tuo modo di porti nel confronto di chi si permette di contestare, a volte con dati alla mano, ciò che affermi: è un atteggiamento che, a mio avviso, hai avuto in più occasioni.
        Parlo o meglio scrivo con cognizione di causa: pangu loader serviva ad installare cydia e gli aggiornamenti del JB stesso durante la fase di beta testing riservata o comunque consigliata ai soli sviluppatori. L’uso di un loader esterno non è nuovo nel mondo del JB: Blackra1n usava lo stesso metodo per permettere di scegliere quale package manager installare tra cydia icy e rock li finiva la sua utilità.
        Ora che pangu è disponibile al “grande pubblico” gli aggiornamenti passano direttamente per cydia come avvenuto per le versioni 0.3 e 0.4 e il loader risulta essere una vetrina con la possibilità di inviare feedback al team.
        Se il pacchetto in questione fosse necessario a cydia o avesse scopi attivi legati al JB sarebbe di sicuro una dipendenza del pacchetto per l’unthetered (politica delle dipendenze).
        Per quanto riguarda il lasciare in cydia un pacchetto avendo rimosso i files ad esso collegati non è buona norma per almeno due ragioni:
        1) se quei files fossero effettivamente necessari ad altri pacchetti, cydia, come da tua supposizione, non avrebbe traccia della loro rimozione e tramite la politica delle dipendenze potrebbe dare garanzie fasulle
        2)Nel caso lo script di disinstallazione fosse mal programmato il tentativo di rimozione di quel pacchetto fallirebbe ( è il caso ad esempio di un masochistico script che non ignorasse i fallimenti dovuti alla mancanza dei files specificati o che non trovasse più i files di backup da ripristinare).

        Spero che ti sia convinto che non ho nulla contro di te come persona, è solo il modo di porti che dovresti rivedere

  2. salve in ifunbox non ce la sezione “Applicazioni di Sistema” o anche installato il pacchetto Apple File Conduit 2 da cydia iphone 4s

  3. Eh si proprio fastidiosa un’app che ti permette di fare respring, reboot e soprattutto uicache senza dover installare tweak che incidono sul substrate =O

  4. Io ho usato ifile….. Vai nelle applicazioni ed ho eliminato la cartella Pangu, ho riavviato e l’applicazione non c’era più….. Senza problemi

  5. Qualcuno lamenta il modo in cui si pone Dario, ma vi garantisco che fino a che scrive non ci sono grossi problemi ma attenti che non vi risponda con un vocale allora si’ che sarebbe una punizione ha una voce che ti trapana il cervello.

    Respect

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.