VLC raggiunge la versione 2.1 introducendo svariati miglioramenti

Nel corso delle ultime ore il ben noto lettore multimediale VLC ha aggiornato la sua controparte per iOS introducendo una serie di nuove funzioni piuttosto interessanti atte a completarne le funzionalità.

[app url=”https://itunes.apple.com/us/app/vlc-for-ios/id650377962?mt=8″]

Come sicuramente saprà la maggior parte dei nostri utenti, il Lettore Multimediale VLC è in grado di riprodurre la maggior parte dei formati audio/video senza alcuna necessità di lunghe e laboriose conversioni.

La Versione 2.1 introduce una serie piuttosto cospicua di novità che vanno ad ampliarne notevolmente le funzioni e lo rendono un degno rivale nei confronti di altre applicazioni già presenti da tempo all’interno dell’AppStore.

  • Il supporto per i sottotitoli viene notevolmente migliorato in questa versione, introducendo anche il supporto per i caratteri non-occidentali.
  • E’ ora possibile accedere ai propri contenuti multimediali tramite Server UPNP semplicemente eseguendo una ricerca all’interno dell’applicazione tramite la propria rete locale.
  • Analogamente è possibile identificare un Server FTP dal quale non soltanto scaricare ma anche eseguire lo streaming dei contenuti multimediali.
  • Il Server WEB incorporato per i caricamenti WiFi è stato migliorato aggiungendo il supporto per il protocollo Bonjour.
  • Nella versione 2.1 è finalmente possibile eseguire anche quei file dal solo contenuto audio, trasformando di fatto VLC in un lettore multimediale dalle ampie potenzialità.
  • La versione attuale aggiunge inoltre il supporto al deinterlacciamento, caratteristica prima assente da qualsiasi riproduttore multimediale per iOS.
  • Infine il sistema di navigazione tra menù è stato rivisitato per essere più fluido ed è stata aggiunta la possibilità di impostare un blocco di sicurezza per proteggere i nostri dati presenti nella libreria multimediale dell’applicazione.

[img url=https://itunes.apple.com/us/app/vlc-for-ios/id650377962?mt=8]

Nel complesso dunque la versione 2.1 sembra voler portare la versione per iOS di VLC sempre più vicina agli ottimi standard della sua controparte desktop.

Se dunque siete in cerca di un buon lettore multimediale, in grado di supportare una vasta gamma di formati audio e video, e che possa rendere al meglio anche filmati in HD –sui dispositivi il cui hardware lo permette naturalmente- allora VLC è sicuramente una delle applicazioni da installare sul vostro dispositivo.


3 commenti

  1. Non funziona ne il server ftp (si riesce a navigare tra le cartelle, ma i filmati non partono) ne il server dlna (non mostra nemmeno le cartelle). È un problema mio o lo riscontrano anche altri?

    1. Con DLNA sono riuscito senza problemi ad eseguire un mkv (su rete WiFi 5Ghz). ad ogni modo puoi sempre aprire un ticket per segnalare il problema, potrebbe anche esserci un bug nella release attuale.

      1. Anche io ho una wifi 5Ghz, ma da ftp i filmati non partono, nemmeno gli avi. Si apre la schermata del player e resta ferma li senza far nulla. Sia da iPhone 4S che da iPad 3..mah..provo di aprire un ticket

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.