Sblocca il tuo iPhone straniero con un Factory Unlock permanente [AGGIORNATO]

Ogni giorno riceviamo molte richieste di assistenza, di utenti che ci chiedono come fare per sbloccare ed utilizzare i propri melafonini stranieri, con gli operatori italiani. Abbiamo deciso di provare per voi il servizio di Sblocco permanente di AppleiPhoneItalia. Seguiteci dopo il salto per scoprire di cosa si tratta.unlock-iphone-5-att

AppleiPhoneItalia è un servizio che ci permette, senza utilizzare tweak di Cydia o chip hardware come le Gevey Sim, di avere uno sblocco definitivo e permanente nel tempo, su qualsiasi modello di iPhone acquistato all’estero.

Grazie al loro servizio il melafonino non sarà più vincolato ad utilizzare solo le SIM dell’operatore di appartenenza, al suo interno potrà essere inserita qualsiasi SIM, comprese quelle italiane.

Sarà sufficiente fornire il codice IMEI e attendere, per mezzo mail, la comunicazione di sblocco avvenuto. Successivamente, collegando l’iPhone ad iTunes, basterà eseguire un aggiornamento al Firmware successivo o un ripristino a quello attuale. Completata la procedura iTunes ci avvertirà che l’iPhone è stato sbloccato correttamente.

iTunesI prezzi sono molto convenienti, potete richiedere un preventivo inviando una mail a FactoryUnlock@appleiphoneitalia.com, specificando modello e operatore telefonico da sbloccare.

Trovate maggiori informazioni e i feedback di chi ha già utilizzato il servizio sulla loro pagina ufficiale.

AGGIORNAMENTO

Per gli utenti di BiteYourApple, AppleiPhoneItalia  ha deciso di fare un prezzo speciale sugli iPhone 3GS, 4 e 5 bloccati con operatore AT&T. Pagate l’unlock solo 35€! Basterà scrivere tramite email che siete venuti a conoscenza del servizio attraverso il nostro articolo.


1 commento

  1. AGGIORNAMENTO

    Per gli utenti di BiteYourApple, AppleiPhoneItalia ha deciso di fare un prezzo speciale sugli iPhone 3GS, 4 e 5 bloccati con operatore AT&T. Pagate l’unlock solo 35€! Basterà scrivere tramite email che siete venuti a conoscenza del servizio attraverso il nostro articolo.

I Commenti sono chiusi