Secondo Musclenerd il jailbreak di iOS 6 sarà molto difficile da realizzare!

Musclenerd, leader del Dev Team, ha da poco scritto un tweet nel quale esprimeva le sue preoccupazioni per quanto riguarda il jailbreak di iOS 6. Maggiori dettagli dopo il salto.

 

MuscleNerd fa sapere agli utenti che è riuscito ad eseguire il jailbreak tethered sul suo iPod Touch 4G, ma senza molto successo, nel senso che molte cose, tra cui lo stesso Cydia, non funzionano correttamente.

Conclude dunque dicendo di non sperare in un jailbreak di iOS 6 beta per un po’ di tempo. A quanto, pare il jailbreak del nuovo firmware made in Apple si sta rivelando più complesso da realizzare del previsto.

Staremo a vedere, e non appena ci saranno novità, ve le comunicheremo con un nuovo articolo!


9 commenti

  1. Si preparano per la solita favola. Esce iOS6 fanno 1-2 mesi di tira e molla per prendere quante più donazioni possibili e per far contenta mamma Apple e alla fine qualche mese prima che esca un nuovo iOS rilasciano il tanto sospirato jailbreak. Storia vecchia ormai! Ed è per questo che io sto sempre una versione indietro sui miei devices

  2. Ragazzi, non comportatevi sempre come degli ignoranti in materia.

    L’exploit lo hanno già, altrimenti come avrebbe fatto MuscleNerd ad eseguire il jailbreak sul suo i4?

    Il problema è, ovviamente, dovuto ad altro: iOS 6 consiste in un grande aggiornamento del software, e di conseguenza, saranno cambiate moltissime cose, tra cui, ovviamento, le strutture, i protocolli e le protezioni che permettevano l’esecuzione di applicazioni di terze parti (quali appunto Cydia).

    Cioè che causerà perciò una perdita di tempo è perciò soprattutto il dover aspettare che Saurik aggiorni la propria applicazione ecc, piuttosto che la scoperta dell’exploit definitivo (per l’untethered) in sè.

    – Alex

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.