Tasto Home delicato? Paura di rovinarlo? Ecco come non usarlo mai

Il tasto Home dei dispositivi Apple è una delle cose che funzionano peggio su questi dispositivi. Tanti hanno infatti problemi e molti, compreso me, avvisano che il tastino comincia a dare segni di cedimento. Ecco come muoversi per utilizzarlo il meno possibile o per niente

Eccoci dunque ancora a parlare di questo maledetto tasto Home degl’ultimi dispositivi di casa Apple, per nostra fortuna mi viene da dire che “un tasto l’Apple ha fatto agli iDevices e sono riusciti a farlo male”.

Con questo articolo mi rivolgo a tutti coloro che hanno il tastino rotto o che comunque ne vogliono preservare l’integrità sapendo che questi è facilmente rovinabile.

Su un iPhone non jailbroken non utilizzare il tasto Home non è una cosa fattibile ma sui dispositivi sbloccati la cosa è tutto sommato semplice, tutto quello che ci serve sono dei programmi che troviamo su Cydia e che ci permettono di utilizzare metodi alternativi alla normale pressione del pulsante.

Vediamo allora come compiere le tante funzioni che il tasto Home ha, come per esempio: uscire da un’applicazione , tornare alla prima pagina di springboard, richiamare la Spotlight, attivare il VoiceOver o il Background, richiamare la Switchbar ecc… ecc…

Per poter eseguire tutte queste altre azioni abbiamo varie possibilità, la prima è utilizzare Activator che una volta installato SBSetting, che sicuramente tutti avete, troviamo in impostazioni del dispositivo. Con questa utility si ha la possibilità di impostare delle geasture o dei pulsanti alternativi per compiere le varie azioni, resta il fatto però che anche se da delle possibilita alternative si parla per lo più di tasti fisici o di azioni non molto comode da eseguire come scuotere o attaccare il dispositivo all’alimentatore.

A mio parere la soluzione migliore è avere in ogni caso Activator e impostarlo al meglio secondo le nostre esigenze, ma in accoppiata installare l’ottimo QuickDo che trovate in repo del quale Celebris ne ha spiegato dettagliatamente tutte le funzioni in quest’articolo e che grazie al keygen che trovate qui potete attivare gratuitamente.

Per spiegarvi come QuickDo e Activator vanno fatti interagire vi farò qualche esempio:

Mettiamo caso che abbiate impostato in Activator che tenendo premuto il tasto Home si abiliti il Background, quindi vi basterà impostare in QuickDo ad esempio che tenendo premuto la barretta al centro venga simulata la pressione prolungata del tasto Home, e cosi via per le altre funzioni che il tastino ha, come la doppia pressione per visualizzare il multitasking che potete impostare con doppia pressione sulla barretta a destra o il normale clic del tasto che quindi imposterete a sinistra o viceversa. Insomma le possibilità sono tante l’importante è prendere confidenza con la barretta che QuickDo mette in fondo alla springboard e ricordarsi i vari comandi che impostate.

Molti non sanno che la barretta di QuickDo se tenuta e trascinata fino alla statusbar si sposta nella parte alta e avendo sicuramente installato SBSetting crea problemi per riportarla nuovamente in basso, se dovesse capitarvi vi basterà aprire una qualsiasi applicazione che mette il display in landscape e ritrascinarla verso il basso. Per aiutarvi ad impostare correttamente QuickDo e far si che non vi crei problemi qui di seguito vi mostrerò 2 screeshot di come sistemare le impostazioni generali del programma

Ciao e alla prossima.


11 commenti

  1. Io cn Activator ho impostato tasto home su tasti volume(premuti insieme) e altri funazione sulla barra dell’orologio ù.ù mi trovo abbastanza bene…

  2. Ciao scusa la domanda OT Micheles75 che tema usi? e quali tweak hai installato per avere data ora e meteo nella status bar?? Grazie mille per le risposte

  3. Grazie mille per la risposta..intendevo anche quello attivato con winterboard con le icone e le varie schermate..è stra bello 😀

  4. Mi riferivo ad un altro post dove si vedono le icone più piccole ma ho letto nei commenti ke è solo un tweak e non un tema vero e proprio..grazie lo stesso e scusa il disturbo 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.