Il rilascio di una nuova versione del firmware iOS rinvigorisce l’oramai classico “gioco del gatto col topo” tra Apple e la Comunità Jailbroken, e come di consueto le domande degli utenti si moltiplicano prima ancora del rilascio di un aggiornamento nella speranza di poter ottenere notizie circa il prossimo tool per il jailbreak.

io82jbrumor

Ogni anno dal 2007, Apple ha rilasciato una nuova versione del suo sistema operativo iOS per dispositivi mobili. Alcuni di questi aggiornamenti sono stati radicali e altri sono stati focalizzati su migliorie minori del sistema. Cosa accadrà con iOS 9?

ios9

In un’immagine – piuttosto confusionaria – scattata da un operaio cinese presso la Foxconn e ripubblicata dal blog francese Nowhereelse, è possibile apprezzare il primo presunto componente trapelato dell’iPad Pro, atteso per il 2015 e caratterizzato da un display che avrà una dimensione variabile tra i 12,2 e i 12,9 pollici.

ipad-pro-air-plus-prototype

Secondo un report proveniente dalla testata Taiwanese Commercial Times, Apple starebbe approntando la produzione di massa per la seconda generazione di iPad Air, attesa per il debutto pubblico entro la metà del prossimo mese di ottobre.

iPad-Air-2

Diversi rumor degli ultimi mesi hanno sostenuto che quest’anno, Apple lancerà due varianti di iPhone 6, una con un display da 4,7 pollici e l’altro con uno schermo più grande da 5,5 pollici. E’ stato però aggiunto che la variante da 5,5 pollici dell’iPhone potrebbe subire un ritardo a causa di problemi di produzione.

iphone655

È passata circa una settimana da quando il sito Cinese GeekBar ha diffuso alcuni schemi nei quali veniva evidenziata la presenza di un diagramma di pinning associabile ad un chip NFC all’interno della scheda logica dell’iPhone 6. Nuove immagini pubblicate ieri vanno a corroborare questa tesi.

iphone_6_nfc_board_close_2

Secondo un report pubblicato ieri in Cina, la Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (TSMC) starebbe approntando diverse migliorie al proprio processo produttivo di chip  FinFET da 16 nanometri, nel tentativo di strappare alle aziende concorrenti l’esclusiva per la produzione del chip proprietario Apple A9.

a7-131008