Tra i tanti difetti e bug che affliggono il tool TaiG per il Jaikbreak di iOS 8.3 quello più fastidioso per molti utente è certamente rappresentato dalla mancanza di una applicazione dedicata all’ambiente OS X che costringe gli utenti a dover “improvvisare” la procedura di jailbreak mediante macchina virtuale.

TaiGVMWARE-INTRO