Mai c’è stato così tanto hype sulla catena di produzione Apple. Anche noi abbiamo appena parlato qui e qui degli ingenti tagli d’ordini che hanno subito gli schermi di iPhone 5 e pure di iPad. Il sentimento negativo che tutto questo comporta ha già portato le azioni Apple sotto i 500 dollari malgrado l’imminente annuncio di guadagni record. Ma esiste un analista che non è affatto preoccupato. Secondo lui, questi tagli sono il risultato di un “rivoluzionario aggiornamento tecnologico” del prossimo modello di iPhone piuttosto che un segno di calo della domanda.

iPhone-5-mockup-Martin-uit-Utrecht-001