Google presenta Earth Tour, il nuovo modo per condividere viaggi e non solo

Condividere un viaggio, un’avventura od anche una semplice vacanza è sempre divertente, attraverso foto e brevi video da mandare ai nostri amici e parenti. Eppure in un certo senso il tutto sembra obsoleto se paragonato alle attuali tecnologie.

googletourbuiilderintro

La fotografia panoramica e le Fotografie a 360 gradi hanno in un certo senso dato nuova vita non solo alla fotografia, ma anche alle emozioni e agli stati d’animo che essa è in grado di veicolare eppure non sempre questo è sufficiente a condividere una avventura o un istante particolare.

Quando tuttavia entrano in campo le tecnologie di Imaging Satellitare e le nuove possibilità di interazione messe a disposizione dal cosiddetto WEB 2.0 allora non c’è da stupirsi se il risultato sia qualcosa di incredibile come Google Earth Tour, il nuovo sistema presentato da Google.

Immagini, Video, Descrizioni e Link si fondono assieme ai Dati Satellitari in quello che potremmo definire un nuovo portale per la condivisione dei nostri viaggi “in tempo reale” con amici e parenti.

Il mondo diventa la tela su cui rappresentare il vostro viaggio, e non solo: il progetto Earth Tour si rivela infatti di grandissima utilità in moltissimi ambiti didattici laddove l’interattività e la presenza di contenuti aggregati possono rendere infinitamente più interessanti innumerevoli ore di lezione.

Basti pensare, ad esempio, alle classiche lezioni di storia che potrebbero beneficiare enormemente dell’introduzione di “tour guidati” appositamente realizzati e corredati da moltissime informazioni che la tradizionale carta stampata non potrebbe veicolare.

TOURHISTORY

Attualmente Earth Tour è un progetto sperimentale in fase alpha associato al ben noto Google Earth, ma chiunque può effettuare l’accesso al portale ed iniziare a creare i propri tour per poi condividerli con amici e parenti.

Speriamo di veder crescere questo progetto e di vedere presto implementate nuove funzioni e nuovi strumenti per riscrivere interamente l’idea alla base di un tradizionale “giornale di viaggio”.



Fonte: Mashable


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.