Apple spende soltanto il 2% dei suoi ricavi in ricerca e sviluppo

Nonostante un aumento del bilancio pari al 32% (da 3,381 miliardi di dollari nel 2012 a 4,475 miliardi di dollari nel 2013), Apple investe nella ricerca e sviluppo di nuovi prodotti soltanto il 2% circa del suo fatturato. Il dato corrobora la tesi degli scettici i quali ritengono che, da quando Tim Cook è passato al comando dell’azienda, l’innovazione sia passata in secondo piano.

apple-r&d

Il dato in realtà è tutt’altro che negativo. Nonostante la spesa per la ricerca e lo sviluppo di Cupertino sia notevolmente inferiore rispetto a quella, ad esempio, di Microsoft (il 13% del fatturato messo a bilancio per il 2013), è storicamente dimostrato che le aziende troppo impegnate nello sviluppo di un grande quantitativo di nuovi prodotti difficilmente riescono a sfornarne di realmente innovativi.

Sulla notizia, ecco un recente commento pubblicato su Forbes:

Le aziende che si distinguono per l’innovazione non investono soldi per anni su progetti vecchi o trascinati per troppo tempo. Invece di raschiare il fondo del barile, investono in maniera trasversale.

Spendono i loro soldi con un’occhio molto selettivo. Cercano di trovare nuove soluzioni a vecchi problemi, utilizzando tecnologie nuove e/o di nicchia.

Cercano di sviluppare soluzioni dirompenti che sono effettivamente in grado di cambiare il mercato, invece che pensare a soluzioni che si limitano a migliorare – o a rendere più economica – una tecnologia già in commercio.

Apple ha certamente primeggiato nell’innovazione, rimanendo tra quelle società che hanno destinato i fondi alla ricerca e allo sviluppo nella maniera più oculata possibile.

Come diceva Steve Jobs:

L’innovazione non ha nulla a che fare con quanti dollari si spendono per la ricerca. Non si tratta di soldi. Sta ai collaboratori che si scelgono, sta a come un CEO svolge il ruolo di leader, ma soprattutto a quali risultati si raggiungono.

Che ne pensate della politica perpetrata da Apple nella ricerca e nello sviluppo dei suoi prodotti?



Fonte: Cult of Mac


5 commenti

  1. Non dire stronzate max ios 7 è graficamente e funzionalmente stupendo, se tu non capischi un cacchio non è colpa mia ma almeno stai zitto. Cmq io sono daccordissimo con la loro politica di innovazione dell’apple, e i suoi fatturati dimostrano che ho ragione io.

      1. Scusa, ma allora mi sau spiegare perchè ios 7 è gia stato installato sul 73% dei dispositivi compatibili e piace all’87% di loro?? E mi sai spiegare i 10 milioni di iphone 5s ( che montano ios 7) in soli tre giorni??

  2. Sarei curioso di vedere gli investimenti in R&S di apple degli ultimi 20 anni, per esprimere un giudizio. Questo 2 % e’ una costante, o quello che apple attualmente investe stando all’apice del mercato. Sono sicuro che la R&S si fa con i cervelli….i soldi non bastano…..ma e’ anche vero il contrario…di cervelli ce ne sono tanti….i soldi aiutano a motivare quelli che ti servono per innovare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.