Il Jailbreak di iOS 6.1.3/4 è (forse) “quasi” pronto

In questi giorni tiene decisamente banco il Jailbreak Untethered di iOS 6.1.3 e iOS 6.1.4, del quale sviluppo si sta occupando il noto hacker @winocm. Se vogliamo paragonare i risultati ottenuti alle aspettative degli utenti, questi ultimi devono limitarsi all’essere fiduciosi, visto che a giudicare dalle ultime parole dello sviluppatore su Twitter la situazione sembra ancora abbastanza complicata:

Lo stato di questo Jailbreak è più o meno questo: serve ancora molto lavoro, ma ci siamo quasi (almeno per una manciata di dispositivi).

Il tweet in realtà non porta con sé grandi novità rispetto alle cose già viste e sentite durante le scorse settimane. Tuttavia, il fatto che si stiano facendo dei progressi è oltremodo incoraggiante.

Se non altro fa pensare che, superati gli ultimi ostacoli rappresentati dai dispositivi più resistenti al codice di @winocm, questa importante risorsa verrà finalmente rilasciata al pubblico.

Sul fronte di iOS 7 non registriamo alcuna notizia da qualche giorno. Dopo le parole mediamente soddisfatte di pod2g il team degli evad3rs a quanto pare si è messo nuovamente al lavoro sul Jailbreak di iOS 7 con un piglio tutto sommato fiducioso.

Per tutte le novità da qui al rilascio, stay tuned on BYA!



Fonte: iDownloadBlog


13 commenti

  1. ragazzi io ho l’iphone 4 con ios 6.0, è possibile in qualche modo aggiornare alla 6.x.x per poi eseguire il jb quando sarà disponibile? ho sempre salvato certificati shh (o come si chiamano) con tinyumbrello.. grazie!

    1. Se hai i certificati salvati correttamente potrai passare al 6.1.3 senza problemi.
      Il consiglio è quello di creare un firmware con iFaith.
      Trovi la guida sul blog.

      1. Guarda che il 6.x.x è già jailbrekkabile con Evasion….a cosa ti serva averlo x l’ultimo firmware disponibile del 6.x?
        Tieniti il 6 jail!!

  2. Salve ragazzi, io un iphone 4s con ios 6.1.2 jb, volevo sapere se posso passare a ios 6.1.3… ho i certificati ssh di 6.1.3… grazie in anticipo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.