Verifichiamo la compatibilità LTE italiana degli iPhone 5S e 5C

In questa nuova generazione di iPhone, oltre ai cambiamenti più rilevanti, è stato aumentato anche il supporto alle reti LTE, sarà ora possibile utilizzare fino a 13 bande, per avere velocità di upload e download incredibili, in ancora più Paesi. Se siete interessati ad acquistare il 20 Settembre un iPhone 5S o 5C, continuate a leggere per confrontare la compatibilità dei vari Paesi.

ltebya_

LTE conosciuto anche come 4G è arrivato in Italia all’inizio di quest’anno, grazie a questa tecnologia possiamo navigare su internet ad ultra velocità con prestazioni massime pari a 326,4 mbit/s in download e 86,4 mbit/s in upload.

In Italia sono presenti varie offerte per navigare in LTE, ed è possibile sfruttare questa tecnologia con TIM, Vodafone e Tre, al momento Wind non ha nessuna copertura nazionale.

Analizziamo dunque le bande LTE utilizzate dagli operatori italiani:

TIM:

Copertura del territorio a Luglio 2013: 190 comuni

  • banda 800 Mhz
  • banda 1800 Mhz
  • banda 2600 Mhz

Vodafone:

Copertura del territorio a Settembre 2013: 45 comuni

  • banda 800 Mhz
  • banda 1800 Mhz
  • banda 2600 Mhz

Tre:

Copertura del territorio a Luglio 2013: 4 comuni

  • banda 1800 Mhz
  • banda 2600 Mhz

Wind:

Copertura del territorio a Luglio 2013: 0 comuni

  • banda 800 Mhz
  • banda 2600 Mhz

L’attuale iPhone 5, che ha introdotto la compatibilità con le reti LTE, supporta in Italia le seguenti frequenze:

lte-iphone5I nuovi modelli iPhone 5C e iPhone 5S, invece sono compatibili con più bande, ecco quelle utilizzate nei Paesi europei coinvolti nel lancio del 20 Settembre.

lte-iphone5s5cCome possiamo vedere le bande attualmente utilizzate sull’iPhone 5 Italiano (2100 Mhz, 1800 Mhz, 850 Mhz), sono tutte supportate anche dai nuovi dispositivi, in più abbiamo anche la compatibilità con la frequenza degli 800 Mhz, già utilizzabile nel territorio italiano con Tim e Vodafone.

Personalmente ho effettuato qualche test sulle reti LTE di Tim con il mio iPhone 5, a Genova e Savona, la velocità massima che ho raggiunto è pari a 39,09 Mb in download e 16,79 in upload.

ltespeedtestSe quindi siete interessati all’acquisto dei nuovi iPhone 5C o 5S, e non volete aspettare la commercializzazione italiana in arrivo a Dicembre, potrete acquistare tranquillamente le versioni unlocked, il prossimo 20 Settembre in Francia, Germania e Inghilterra e godervi l’ultra velocità offerta dalle reti LTE!

Se volete verificare la copertura nella vostra area, potete anche consultare il sito di OpenSignal, oppure scaricare direttamente l’applicazione da App Store.

[app url=”https://itunes.apple.com/it/app/opensignal/id598298030?mt=8″]

Utilizzate già LTE con i vostri dispositivi? Quali velocità avete raggiunto?

Condividete i vostri risultati attraverso i commenti!


11 commenti

  1. Guarda, mi sa che c’è un errore! Hai scritto 2100Mhz mi sa che intendevi 2600Mhz. Quindi in sostanza se compro l’iPhone in UK lo posso usare in ITA?

    1. Il 5 non supporta la banda a 2600 Mhz infatti ora è possibile agganciare solo i 1800 Mhz. Dove abito io c’è copertura LTE ma non aggancia perché sarà a 800 o 2600 con i nuovi iPhone dovrei avere il segnale

  2. ma perché scrivono 800 DD e non 800 MHz? Cosa significa DD? In USA col cambio costa circa 200€ in meno rispetto al presunto prezzo italiano, però gli manca la copertura della banda 7, ovvero i 2600 MHz.

    1. DD significa Digital Dividend, però la frequenza è sempre 800 MHz, il DD sta ad indicare che le frequenze erano occupate in precedenza dalla tv e sono transitate alle reti mobili. La banda utilizzata è la 20 e viene usata dai gestori italiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.