Musclenerd frena le voci su un possibile bootrom exploit per i dispositivi A5+

Brutte notizie per tutti i Jailbreakers speranzosi dell’arrivo di un riscontro oggettivo alle voci che paventavano la scoperta di un exploit a livello di bootroom per i dispositivi iOS più recenti. A frenare gli entusiasmi è stato MuscleNerd, che su Twitter ha confermato l’inesistenza di tale exploit

apple-a5

Un exploit a livello di bootrom rappresenterebbe un’enorme risorsa per i possessori di iDevices con chip A5, A5X, A6 e A6X, in quanto renderebbe i dispositivi permanentemente vulnerabili ad un Jailbreak di tipo Tethered, proprio come avviene per i dispositivi A4, che sfruttano l’exploit limera1n.

 

Non esiste alcun exploit a livello di bootrom per i dispositivi A5+. Nemmeno un dump. Niente.

Sono stati in molti ad ipotizzare che il progetto #openjailbreak, recentemente presentato da p0sixninja, avesse qualcosa a che fare con un nuovo bootrom exploit efficace su larga scala, ma a questo punto la sensazione è quella che le voci si perderanno nel limbo della speculazione.

Interrogato su una possibile sconfitta dei Jailbreakers, l’hacker Californiano ha prontamente restituito agli utenti parte della speranza perduta:

 

 

Quindi Apple ha sconfitto i Jailbreakes? Per favore MuscleNerd, dimmi che non è così…!

Non ci sono nemmeno vicini!

Possiamo considerare il tweet di MuscleNerd come un verdetto definitivo? Oppure è solo questione di tempo? Aspetto le vostre opinioni!



Fonte: iDownloadBlog


1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.