[Cydia] Black Box Recorder: un piccolo ed efficace “display recorder” per gli utenti iPhone

Nelle ultime settimane abbiamo assistito ad un discreto fiorire di applicazioni dedicate alla registrazione video su dispositivi Apple, forse in antitesi al ben noto Display Recorder.

[cydia Black_Box_Recorder]

L’ultimo arrivato sul Cydia Store è l’ottimo Black Box Recorder, che permette di registrare con estrema semplicità qualsiasi cosa accada sul nostro dispositivo.

bbrec1

In modo analogo ad altri tweak simili, Black Box Recorder dispone di una pratica applicazione dedicata con la quale impostare i parametri desiderati prima di iniziare la registrazione.

Oltre al FrameRate e al Bitrate potremo abilitare anche la registrazione del suono, scegliendo tra differenti qualità audio, e sarà inoltre possibile dimezzare le dimensioni video direttamente durante la registrazione per ovviare ai problemi derivanti dalla creazione di file troppo difficili da gestire.

Inoltre Black Box Recorder dispone di una funzione particolarmente comoda che prevede l’integrazione con Dropbox per l’upload automatico dei video memorizzati sul proprio dispositivo.

Dopo il collegamento con Dropbox potrete inoltre scegliere di caricare i vostri file unicamente in presenza di una connessione WiFi, al fine di preservare le eventuali soglie dati previste dal vostro piano tariffario, e avrete la possibilità di lasciare che sia la stessa applicazione ad eliminare i video presenti nella vostra libreria una volta trasferiti su Dropbox.

I file video creati possono essere facilmente visualizzati tramite l’apposita sezione Recording all’interno dell’applicazione, laddove le varie registrazioni vengono elencate in ordine cronologico e un pratico menù di esportazione integra numerose applicazioni di terze parti con le quali gestire i file multimediali.

bbrec2

Tra le tante applicazioni supportate per l’esportazione, tra cui naturalmente non poteva mancare il classico Rullino Fotografico, segnaliamo l’ottimo Google Drive, il già citato Dropbox ed anche il pratico Air Sharing che consente di recuperare facilmente i propri video tramite l’utilizzo di un computer e di una connessione WiFi.

Dai test effettuati Black Box Recorder si è dimostro estremamente valido, sia sotto il punto di vista dell’affidabilità che della resa finale. Inoltre ci ha piacevolmente stupito la sua compatibilità con i dispositivi più datati, come ad esempio l’iPhone 3GS sul quale è stato eseguito senza alcun problema.

L’unica nota negativa riguarda purtroppo la mancata compatibilità di Black Box Recorder con l’iPad, anche se lo sviluppatore ha lasciato intendere che nelle prossime versioni questo difetto potrebbe essere eliminato.

Vi ricordo infine che Black Box Recorder sarà presto disponibile nella repository di BiteYourApple.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.