[Cydia] iFile si aggiorna alla versione 1.9.0-1 introducendo diverse novità [Aggiornamento x1]

iFile, il miglior file manager per dispositivi iOS, si è aggiornato ad una nuova versione, introducendo nuove funzionalità e correggendo alcuni bug, vediamo tutti i dettagli di questo aggiornamento.

[cydia ifile]

iFile, è uno dei migliori tweak presenti su Cydia, è un file manager completo che viene eseguito con privilegi di root. Ci permetterà di accedere ai file del nostro dispositivo jailbroken, per esempio come il Finder fa sui Mac. E’ lo strumento per la gestione avanzata e la personalizzazione dei nostri file sul dispositivo.

iFile consente la navigazione veloce attraverso il file system dell’iPhone in più schede. È possibile visualizzare direttamente molti tipi di file, tra cui immagini, filmati, suoni, testo, HTML, archivi web, Microsoft e file iWork di Apple, PDF e formati compressi.

ifile

 

Vediamo ora nel dettaglio la corposa lista, dei miglioramenti e delle correzioni, apportate in questo nuovo update:

Miglioramenti:

  • Inserito il client WebDAV con supporto per HTTP e HTTPS.
  • Aggiunto Browser Bonjour per trovare FTP, WebDAV e server webdavs.
  • Aggiunto un Editor esadecimale. Può essere aperto con Apri con … in Editor negli attributi di un file. Supporta la ricerca, vai all’indice, copia, taglia, incolla, cancella e undo/redo. Gesture supportate:
  1. Toccare sul numero di una linea per cambiare tra la vista esadecimale e decimale.
  2. Tappare su hex/string per impostare il cursore. Il secondo tap sulla stessa posizione, mostra il menu di modifica.
  3. Toccare due volte su hex/string per selezionare un singolo byte/carattere.
  4. Toccare tre volte su hex/string per selezionare una linea completa.
  5. Pressione lunga su hex/string per spostare il cursore, che mostrerà una lente di ingrandimento.
  6. Pinch per cambiare la dimensione del carattere.
  • Aggiunto un editor SQLite3 per i file con estensione sqlite, sqlite3, sqlitedb, db. Permette di modificare integer, float e campi stringa. I campi Blob non sono modificabili.
  • Aggiunta una nuova opzione nelle preferenze, per avere le cartelle in cima alla lista dei file, o ordinate allo stesso modo dei file (l’ordinazione per dimensione non è possibile perchè le cartelle non hanno una dimensione associata).
  • Aggiunta la sezione “Shared” nei collegamenti su iPad, per contenere collegamenti remoti del file system, ad esempio su box.net e Dropbox.
  • Abilitata la possibilità di montare immagini in formato MSDOS (DMG) e immagini ISO.
  • L’importazione di brani e video nella libreria iPod è ora una funzione gratuita, che richiede l’installazione del pacchetto Gremlin Framework.
  • Supporto per la lingua bulgara aggiunto (fornito da Kristiyan Tanev).

Correzioni:

  • Corretto l’avanzamento del download, quando veniva scaricato un singolo file da un server FTP.
  • Corretto il doppio caricamento del contenuto di una directory su iPhone, dopo l’eliminazione della cache sul server remoto.
  • Correzioni al server WebDAV per interagire meglio con il nuovo client WebDAV integrato in iFile.
  • Inserita la richiesta di username e password, nel caso in cui il caricamento di directory FTP fallisce, a causa di un’autenticazione non riuscita.
  • Corretta la creazione di directory durante un upload gerarchico su box.net.
  • Corretta la lista delle canzoni e delle opzioni di riproduzione, che erano mal formattate, quando il lettore audio veniva aperto in landscape su iPad.
  • Corretto il problema della chiusura dell’HUD, quando veniva annullato un trasferimento da Dropbox, oltre al crash, l’operazione di annullamento non veniva eseguita.
  • Corretto un problema quando veniva eseguito un tap sulle opzioni di riproduzione nel lettore audio, che causava la scomparsa delle opzioni.
  • Corretto un carattere illegale nella localizzazione ceca.
  • Corretto lo spostamento da Dropbox a Dropbox, la funzione sposta/copia non funzionava (valeva anche per la rinominazione dei file) a causa del cambiamento alle API di Dropbox.
  • Corretto il bug che non mostrava il selettore per la visualizzazione dei file, che non hanno un mime-type supportato.
  • Corretto il crash nel lettore audio, nel caso in cui venivano letti alcuni dati ID3 errati in una canzone.

iFile è disponibile sulla repository di BigBoss in versione gratuita ma con funzionalità limitate, se volete sbloccare tutte le funzionalità, dovrete acquistare una licenza al prezzo di 4,00 $. Lo potete trovare anche in versione completa, gratuitamente all’interno della nostra repository, appena possibile, lo aggiorneremo alla versione corrente.

Come sempre vi esortiamo ad acquistare la versione originale del tweak, qualora vi riteniate soddisfatti delle sue funzionalità.

[AGGIORNAMENTO]

E’ stata rilasciato un’ulteriore update che porta il tweak alla versione 1.9.1-1.

In questo minor update viene corretto un crash, che si manifestava quando si andava a salvare un file modificato, attraverso l’editor esadecimale.


9 commenti

    1. Grazie, se per foto intendi il tab in cima all’articolo dove viene mostrata la versione 1.8.1.1, sta ad indicare la versione attualmente caricata in repo, verrà aggiornato automaticamente quando sarà presente la nuova versione all’interno della nostra repository.

  1. Ragazzi…scaricato iFile…acquistata la licenza, vado per aprire un file con il visualizzatore di testo e spuntano caratteri umanamente non comprensibili…no vorrei che l’app fosse un flop, anzi sono certo che non lo sia! Ma come posso risolvere questo problema senza essere un genio dell’informatica? 😉
    Grazie in anticipo 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.