Vodafone: a breve disponibili le impostazioni per la rete 4G su iPhone 5 [Aggiornato con prezzi]

Dalla prossima settimana, stando a quanto dichiarato da Vodafone, saranno rese disponibili le impostazioni di connessione per la nuova rete 4G. Scopriamo assieme caratteristiche e prezzi dell’offerta…

Vodafone-4G

Se stai cercando i prezzi e le tariffe per il servizio di connessione LTE offerto da Vodafone consulta il riepilogo a Pagina 2.

Dopo aver annunciato poche ore fa una offerta specifica dedicata ai possessori di iPhone 5 con supporto alla connettività LTE i portavoce di Vodafone hanno annunciato quanto segue:

I possessori di iPhone 5 possono fin da subito sottoscrivere l’abbonamento al 4G anche se inizialmente potranno navigare solo in 3G. Entro la prossima settimana dovrebbe arrivare un aggiornamento software che abiliterà il 4G

Naturalmente i dettagli sono rimasti ancora celati, anche se il fatidico aggiornamento a cui si fa riferimento nel comunicato è quasi certamente correlato agli aggiornamenti operatore che solitamente vediamo apparire sui nostri device in circostanze analoghe.

L’abilitazione giunge con un pizzo di sorpresa e risentimento nei confronti dei clienti H3G i quali avevano sperato in una pronta abilitazione delle rispettive infrastrutture LTE visti i buoni risultati ottenuti negli anni scorsi con le tradizionali reti 3G. Evidentemente Vodafone deve aver soddisfatto per prima i requisiti imposti da Apple, che ricordiamo essersi riservata il diritto di abilitare i servizi 4G a sua discrezione onde evitare che l’immagine commerciale del nuovo iPhone 5 potesse essere danneggiata.

Naturalmente l’arrivo delle suddette impostazioni aprirebbe le porte della connettività LTE anche per i possessori di iPad,  anch’esso compatibile con la tecnologia 4G ma fino ad ora rimasto escluso a causa dell’assenza di reti dedicate.

Nell’attesa di comunicarvi aggiornamenti in merito speriamo che il tutto non si risolva in una semplice mossa commerciale che veda abilitati i servizi ma senza l’effettiva supporto di una infrastruttura alle spalle che supporti i milioni di utenti pronti ad assaltare le nuove reti.

Qualche ora dopo il presente comunicato, Vodafono ha provveduto ad aggiornare il proprio sito includendo prezzi e condizioni per i nuovi profili di connessione 4G: una panoramica completa è disponibile nella seconda pagina del presente articolo.

Anche altri operatori, come ad esempio TIM durante la stesura del presente articolo, hanno provveduto a rendere pubbliche le loro offerte per la conenttività su Rete 4G ma a differenza di Vodafone non si parla chiaramente del supporto per i prodotti Apple bensì di generici smartphone.



Fonte: Macitynet


11 commenti

    1. Da quanto capisco direi di si: infatti vodafone parla di un servizio apposito. Tuttavia credo – e spero – che questo profilo tariffario sia già integrato come opzione gratuitita per chi ha già un contratto/abbonamento per la navigazione internet.

  1. Ma perche’ prima di scrivere articoli terroristici non vi informate??????

    La sostituzione della sim in nanosim e’ GRATIS !!!

    1. Ma perchè prima di dare dell’imbecille a chi scrive non ti soffermi a leggere con attenzione quanto scritto?! Non parliamo di sostituzione da SIM a NanoSIM – che peraltro non sempre è gratuita! – ma di ottenere una SIM 4G. Gli utenti iPhone 5 dovrebbero averla già ottenuta, ma gli utenti che hanno cambiato in precedenza la loro SIM con buone probabilità non dispongono di una SIM abilitata alla tecnlogia 4G.

      1. Premesso che non ho dato dell’imbecille a NESSUNO , semmai del terrorista, Nel senso che quanto hai scritto e ti cito” Purtroppo al momento non si conosce l’entità monetaria di questa SIM speciale, che sicuramente verrà proposta ad un prezzo non indifferente…”

        E sottolineo che la sostituzione da Micro o Sim standard verso NanoSim e’ Gratis .

        Qundi di che cosa stiamo parlando?

      2. Se soltanto avessi letto l’articolo e le note riportate dal sito ufficiale vodafone avresti appreso che non stiamo parlando di un trasferimento da SIM a MicroSim o NanoSim ; Vodafone infatti ha specificato nelle condizioni di fruibilità che è necessario possede una “SIM 4G” : http://awesomescreenshot.com/06ct2ixaa

        Assicurati di avere una SIM 4G. Tutte le SIM 4G sono identificabili grazie allo speciale colore grigio delle plastiche

        E’ specificato inoltre che chi già possiede un iPhone 5 dovrebbe già possedere una NanoSIM 4G ma non è specificato se questa clausola si applica anche ai clienti che non hanno comprato un iPhone 5 usufruendo di un contratto Vodafone. Se ad esempio un utente ha acquistato un iPhone 5 ( oppure un iPad 4 o un iPad Mini) senza alcun contratto, o con altro operatore, e dovesse decidere di provare il servizio 4G di Vodafone durante il periodo gratuito, non viene specificato l’eventuale costo di una SIM 4G Vodafone.

        Due settimane fa ho eseguito due sostituzioni SIM (una Vodafone, guarda caso, e l’altra Tre ) e in nessuno dei casi ho ricevuto una SIM certificata per il 4G, ergo è logico supporre – visti i precedenti Italiani e vista la dovizia di particolari con cui si fa riferimento da parte di vodafone a queste specifiche SIM 4G – che potrebbe essere venduta con tariffe apposite.

        Sottolineo infine che non c’è nessun interesse a pretendere che Vodafone o le altre compagnie di telefonia mobile possano applicare tariffe differenziate per l’acquisto di una SIM standard rispetto ad una SIM 4G: l’intento dell’articolo è infatti quello di avvisare gli utenti a documentarsi presso i loro operatori di apparenenza prima di procedere poichè le notizie disponibili sono ancora poche.

  2. Ieri ho cambiato la sim del mio iPhone5 con una di nuova generazione recante la dicitura 4G e con Vodafone costa € 8… ma da quel che ho capito l’ aggiornato per LTE arriverà settimana prossima.

  3. Ho sentito diverse settimane fa un operatore Vodafone che mi ha assicurato che non ce non e’ necessario avere la SIM 4G. In fatti quando viaggio in America per lavoro l’iphone 4S si collega a AT&T in 4G senza cambiare la SIM. Tra l’altro l’operatore mi ha detto che con il mio contratto Business non ce bisogno di cambiare tariffa o di fare nulla per navigare in 4G. Staremmo a vedere, comunque fino ad oggi 25 gennaio nessun segnale 4G

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.