[Rumors] iPhone 5S: date, specifiche e speranze riunite in un singolo articolo [Aggiornato x23]

 Sin dalle prime settimane successive al lancio dell’iPhone 5 sono stati in molti a citare rumors e presunti leak-out riguardanti il presunto iPhone 5S. Diamo dunque uno sguardo a tutte le presunte caratteristiche, le specifiche hardware e le probabili date di lancio di questo nuovo modello di iPhone.

Trascorsi appena tre mesi dal lancio – discutibile sotto alcuni punti di vista – del nuovo modello di iPhone, l’iPhone 5S debutta sul palcoscenico con la presunta di data di produzione nel Q1 del 2013 e subito fanno seguito le prime immagini di quelli che si suppongono essere i primi componenti hardware di questo nuovo modello.

Cosa potremo aspettarci dunque da questo nuovo modello di iPhone ?

Design

Da quanto appare tramite i primi leak, e da quanto è logico aspettarsi, Apple non introdurrà certamente un punto di rottura significativo tra il design dell’iPhone 5 e quello dell’iPhone 5S.

Probabilmente ci saranno minimi accorgimenti sulla scelta dei materiali e sulle rifiniture che si sono dimostrati discutibili secondo il parere di molti possessori di iPhone 5.

Aggiornamento del 10/12/2012:

Le recenti analisi da parte di Peter Misek vedrebbero come molto probabile l’introduzione dei rivestimenti colorati, così come già accaduto per gli iPod presentati nell’ultimo keynote del 2012: i possibili colori potrebbero variare da sei ad otto e coinvolgerebbero unicamente la parte posteriore del dispositivo.

Aggiornamento del 08/01/2013:

Stando agli utlimi annunci fatti da DigiTimes, alcune fonte interne collegate al lavoro svolto da Apple in collaborazione con China Mobile avrebbero rivelato che il nuovo iPhone potrebbe anche essere presentato in una versione low-cost e con caratteristiche estetiche specificatamente dedicate al mercato asiatico. Significativa in tal senso è la collaborazione con China Mobile, che presumibilmente mira a commercializzare l’iPhone con il loro network.

Aggiornamento del 29/01/2013:

iLounge pubblica le prime foto di quello che potrebbe essere il design della versione economica del nuovo iPhone 5 che sembra essere un ibrido tra un iPhone 5 e un iPod Touch con una sostanziale predominanza di plastica tra i materiali costruttivi.

budget-iphone-1

Spiccano nel design i due microfoni sulla base e il nuovo conenttore lightning, ma secondo i rumors lo spessore sarà maggiore rispetto a quanto visto in foto.

budget-iphone-2

Nel complesso l’aspetto sarà quasi del tutto identico a quello dell’attuale iPhone 5, anche se naturalmente la scelta della plastica come materiale primario avrà i suoi effetti sugli spessori e sulle dimensioni complessivi del case: lo schermo sarà lievemente in rilievo rispetto al case e quest’ultimo sarà di uqalche millimetro più lungo e più largo.

budget-iphone-3

 Aggiornamento del 21/03/2013:

Secondo Ming-Chi Kuo il modello economico del prossimo iPh0ne non adotterà un case in materiale plastico, bensì in fibra di vetro poichè tale materiale consentirebbe di ottenere un peso contenuto e permetterebbe la semplice realizzazione di modelli colorati. Nel complesso dovrebbe tuttavia essere più spesso e più pesante del modello attuale e, stando alle ultime indiscrezioni, dovrebbe adottare lo stesso schermo previsto dal modello di fascia alta.

Aggiornamento del 10/05/2013:

Dai dati emersi negli ultimi mesi la scocca del  modello economico del prossimo iPhone potrebbe essere in plastica, ma il suo prezzo potrebbe essere non così economico come ipotizzato dagli utenti: inoltre sembra che Apple non abbia intenzione di adottare un materiale plastico di fascia bassa per mantere fede alla ben nota qualità dei suoi prodotti.

Aggiornamento del 24/05/2013:

Stando alle indiscrezioni provenienti dal Blog Giapponese Macotakara, il nuovo iPhone 5S parrebbe essere dotato di un sistema di illuminazione doppia per quanto attiene alla fotocamera posteriore ed avere un nuobo microfono posteriore sito tra la Fotocamera e il LED Flash.

iPhone5sledSvariate fonti citano inoltre ipotesi differenti circa la possibile adozione di vari schemi cromatici anche per l’iPhone 5S, mentre parrebbe ormai evidente la scelta di utilizzare svariate colorazioni per quanto riguarda la versione “low-cost” dello stesso.

iphonecoloredlowcostmacotakareAggiornamento del 08/07/2013:

Si susseguono ormai infiniti i rumors e i leak-out in merito ai colori adottati per la scocca del prossimo iPhone Low-Cost che, almeno fino ad ora, sembra essere un “clone” dell’attuale iPhone 5 realizzato tuttavia con materiali economici.

Sebbene l’adozione di una scocca colorata per i prossimi iPhone LowCost sembri ormai realtà, alcuni continuano ad auspicare cautela nell’eventualità che i prodotti rappresentati in foto ritraggano semplicemente una imitazione cinese dell’iPhone orginale.

Hardware

Ci sono ancora pochi dettagli in merito e le speculazioni su quali innovazioni Apple ha in serbo per il 2013 sono appena agli inizi, ma di sicuro possiamo fare alcune previsioni basandoci su quanto è accaduto nel corso di quest’anno e sulla base delle varie vicende legali che hanno visto partecipe l’iPhone 5 con relativi brevetti.

  • Supporto LTE Migliorato: con lo standard LTE finalmente in rapida espansione è ragionevole presumere che il 2013 possa essere il trampolino di lancio ideale per un nuovo telefono che sia finalmente compatibile con tutte le frequenze LTE utilizzate nel mondo. Buone notizie dunque per gli utenti Q2 e Vodafone che presto vedranno l’arrivo delle nuove frequenze a 800MHz e a 2.6GHz.
  • Processore Full Dual-Core: sebbene è difficile pensare ad un nuovo modello di processore – come ad esempio l’ipotetico A6 – l’iPhone 5S potrebbe portarsi al passo della concorrenza sfruttando un processore Full DualCore inteso come CPU in grado di sfruttare due core logici reali e non simulati.Sempre a proposito di concorrenza, bisogna anche tener presente il grande balzo del Galazy S4 che monterà un processore Quad Core basato sull’architettura ARM Cortex A15: ciò potrebbe seriamente spingere Apple verso l’adozione del medesimo standard.
  • Display Full HD: visto il successo tecnologico del Retina Display e viste le previsioni di crescita per la tecnologia base dei display nel 2013 per adattarsi ai sempre più frequenti contenuti in FullHD, il nuovo iPhone potrebbe essere dotato di un nuovo Display IPS da 1917×1080 pixels. Aggiornamento del 10/12/2012:Secondo le recenti proiezioni di Peter Misek il nuovo schermo potrebbe essere da 4.8″ e basato sulla tecnologia IGZO, per offrire un rapporto risoluzione/pixel addirittura superiore rispetto al Retina Display.
    Aggiornamento del 08/01/2013:  Secondo quanto recentemente annunciato da DigiTimes, una versione low-cost dell’iPhone 5S potrebbe essere dotata di un Display da 5″ per tener testa alla concorrenza, mentre la versione ufficiale dovrebbe adottare la tecnologia IPS da 4,8″.
    Aggiornamento del 15/01/2013: Peter Misek ha abbandonato l’idea di un prossimo iPhone 5S con display da 4,8″ mentre secondo fonti interne di AllThingsD il calo di ordinazioni per i componenti da parte di Apple sarebbe collegato all’imminente passaggio ad un nuovo tipo di display. Apple avrebbe infatti valutato i benefici cosneguenti l’adozione dei pannelli IGZO, anche se non si hanno notizie circa l’esito di tali valutazioni.
  • Fotocamera Migliorata: con un display FullHD sarebbe davvero un peccato non vedere implementata una fotocamera da 12 o 13 megapixel sul nuovo iPhone 5S (personalmente tuttavia continuo a sottolineare l’incongruenza logica di un tale approccio: anche 30 megapixel sono perfettamente inutili e vanificati anzi dall’assenza di un’ottica degna di tale nome. Per quanto la miniaturizzazione sia progredita e per quanto le lenti nanomeriche in polimeri simil-cristallini possano emulare discretamente le caratteristiche del cristallo, siamo ancora ben lontani dal poter sostituire un’ottica complessa con 16 gruppi di lenti ad un semplice assembly di 4-6 microlenti.)Aggiornamento del 26/01/2013: Stando alle ultime indiscrezioni da parte di iLounge la fotocamera avrà 13 Megapixel e sarà prodotta dalla Sony.Aggiornamento del 21/03/2013: Secondo le ultime stime da parte di Ming-Chi Kuo, la nuova fotocamera sarà dotata anche di un sistema di Flash Intelligente che vanterà ben due tonalità di illuminazione (luce calda e luce fredda) a seconda della scena e delle condizioni di illuminazione dell’ambiente circostante.

  • NFC: dopo numerose e disparate polemiche la tencologia Near-Field-Communication torna nuovamente a far sentire la sua presenza e secondo Peter Misek il prossimo modello di iPhone non può lasciarsi sfuggire questa tecnologia, specie sul mercato americano laddove queste tecnologie sono già state implementate e riscuotono un successo degno di nota.
  • Memoria interna da 128 GB: immancabilmente torna sul palcoscenico delle possibilità la nuova memoria interna SSD da 128 GB che potrebbe letteralmente stravolgere il panorama degli attuali dispositivi mobili.
  • Scocca Colorata: appare sempre più chiaro che Apple stia pensando a commercializzare il suo prossimo iPhone in una cospicua varietà di colori, visto il recente successo della nuova linea di iPod colorati.
    • Aggiornamento del 01/05/2013: alcuni leak hanno addirittura lasciato ipotizzare che uno dei colori disponibili possa essere il “color oro” anche se nessun analista si è pronunicato in merito.

Aggiornamento del 19/02/2013:

  • Chip A7: Un portale poco conosciuto, iOS Docs, ha da poco riportato alcune foto di quelle che parrebbero essere le prime Schede Madri dei prossimi iPhone 5S con in bella mostra un chip marchiato come A7.A7MB3Le foto, provenienti dalla ormai classica fonte estremamente affidabile, mostrerebbero dunque quello che in molti credono sia il futuro Chip A7 destinato ai nuovi modelli di iPhone 5S e propbabilmente anche ai futuri prodotti Apple.A7MB21Il nuovo Chip A7 potrebbe consistere in un processore quad-core da 1.2 Ghz anche se non ci sono dettagli circa l’architettura o il numero di core.
    Come prevedibile l’apparizione di queste immagini sul web ha scatenato una vera e propria caccia alle streghe alimentata dai dubbi, espressi da alcuni dei più noti blog del mondo Apple, circa la veridicità delle immagini stesse. Secondo gli esperti infatti le immagini non sarebbero originali, bensì sarebbero semplicemente il frutto di qualche grafico non troppo esperto che avrebbe tentato di apporre il numero “7” sull’immagine del chip attualmente in uso dall’iPhone 5.Naturalmente trattandosi di rumors non possiamo certo esprimere un parere definitivo in merito, eppure a rigor di logica le immagini mostrate sono così povere di dettagli da non poter permettere alcun tipo di analisi definitiva.Nel frattempo lo stesso articolo cita anche la presenza di un nuovo modulo RAM LPDDR-800 da 2GB e della possibile adozione della GPU PowerVR SGX554 attualmente in dotazione agli iPad di quarta generazione.Aggiornamento del 21/03/2013:Le attuali stime da parte di Ming-Chi Kuo confermano la presenza del nuovo chip A7 all’interno del prossimo iPhone 5S che dovrebbe così ottenere “prestazioni nettamente superiori ai precedenti modelli” anche se non vi è alcuna menzione, neppure ipotetica, circa il numero di core e la frequenza di clock di questo nuovo chip.
  • Sensore di Impronte Digitali: Ming-Chi Kuo conferma ancora una volta le sue predizioni circa la sicura adozione di un sensore di impronte digitali da parte del nuovo iPhone 5S, possibilmente allocato all’interno del Pulsante Home. Alla luce dell’acquisizione di AuthenTec da parte di Apple questa ipotesi sembrerebbe ancor più realistica.

Agigornamento del 08/02/2013:

  • WiFi 5G: Secondo quanto ipotizzato da Patrick Wang, il nuovo modello di iPhone potrebbe essere equipaggiato con il nuovo Chip Broadcomm 5G per garantire velocità di connessione ancora più elevate grazie alle reti WiFi 5Ghz, come già accade per iPad 3 ed iPad 4.

    Abbiamo condotto una serie di analisi che indicano il Chip Broadcom 4335 (combo WiFi-Bluetooth-FM) come il probabile candidato ad essere impiegato da Apple nel suo prossimo iPhone 5S.

    Lo stesso Wang ha anche affermato che ” lo stesso modello low-cost potrebbe continuare ad utilizzare gli stessi chip Broadcom, anche se probabilmente non in versione 5G”.

    Indubiammente sarebbe un progresso notevole poter disporre della connettività a 5Ghz anche tramite iPhone, visto il costante e quasi definitivo owercrowding della banda tradizionale a 2,4 Ghz, ma quali sarebbero le influenze in termini di durata e prestazioni della batteria? Sicuramente l’iPhone non potrà mai sfoggiare – per esigenze logistiche – la stessa batteria che fornisce gli incredibili 45 W/h ( circa ) degli ultimi modelli di iPad. Inoltre il supporto alle reti 5Ghz è ancora piuttosto limitato, e non si avrebbe un grande beneficio per l’utente finale nell’adottare questa tecnologia di connessione anche su iPhone.

Aggiornamento del 16/05/2013:

 

  • Componenti Interni: Dopo i primi rumors dello scorso Aprile, riappaiono in rete i due componenti per l’alloggiamento della SIM in colori differenti e si torna a parlare della possibile colorazione in oro del prossimo iPhone 5S.

    bgr-iphone-5s-parts-9


    Personalmente sarei più propenso a credere che uno dei due componenti sia invece destinato al cosiddetto iPhone Low Cost.

    Al tempo stesso BGR pubblica on-line le prime immagini in alta definizione dei presunti componenti interni del nuovo iPhone 5S: vediamo innanzitutto il motorino per la vibrazione assieme ai supporti per l’altoparlante posteriore e superiore.

    bgr-iphone-5s-parts-7

    Nelle immagini è anche presente quello che si ipotizza essere il futuro connettore flessibile per l’antenna WiFi.

    bgr-iphone-5s-parts-5

    Nel caso ve lo stesse chiedendo, abbiamo già provato a verificare il contenuto di quel Codice QR che si vede in foto ma contiene unicamente un Codice Alfanumerico (C46208500F2F32J1H) probabilmente ad uso identificativo che non rivela nulla rispetto all’autenticità dei pezzi.

Aggiornamento del 18/06/2012:

  • Componenti Interni: due nuove immagini da poco diffuse in rete smentiscono quanto precedentemnte riportato da iOS Docs mostrando quella che sembra essere la reale scheda madre del prossimo iPhone 5S e il relativo display, entrambi caratterizzati dalla differente disposizione dei relativi connettori.iphone_5s_5_logic_boards_front_topiphone5s-display.connectors

Aggiornamento del 26/06/2013:

Nel corso degli ultimi giorni sono trapelate ulteriori immagini che mostrano in dettaglio i componenti interni del prossimo iPhone, ed in particolare il nuovo processore che tuttavia manca ancora di una denominazione ufficiale.

Il nuovo processore riporta il numero di modello APL0698 il che suggerisce si tratti del futuro Chip A7 e ulteriori sigle sul nuovo chip dell’iPhone 5S indicano inoltre l’utilizzo dello stesso modulo DRAM della Elpida da 1Gb utilizzato dall’attuale Chip A6.

Accanto alla fotocamera posteriore notiamo inoltre la presenza dell’atteso sistema di illuminazione duale con quello che sembra essere, con ottime probabilità, un filtro per illuminazione al tungsteno applicato al secondo LED Flash.

Software

La principale novità che potenzialmente potrebbe accompagnare l’iPhone 5S è rappresentata da iOS 7 che potrebbe segnare il punto di confine con il vecchio – e ormai classico – design dell’interfaccia Apple. Lo stesso reintegro di Johny Ive potrebbe essere un segnale significativo in tal senso.

Data di Rilascio

Stando a quanto riportato dal China Financial Times, Apple “inizierebbe la produzione dei rimi esemplari di prova a Dicembre di quest’anno” con una produzione iniziale di circa 50.000 unità secondo IBT.

Dopo i problemi di produzione incontrati con il nuovissimo iPhone 5 la Apple ha più volte lasciato intendere di voler incrementare significativamente i propri margini di produzione, e una parte dei suoi prodotti potrebbero persino tornare ad essere assemblati negli USA.

Al momento è tuttavia impossibile tentare di immaginare la data di rilascio, visto che i piani produttivi della compagnia variano di anno in anno: tuttavia, dopo lo sconcertante episodio dell’iPad 3, nonn è neppure da escludere a priori il rilascio di un nuovo modello di iPhone a così breve distanza.

Aggiornamento del 10/12/2012:

Secondo le proiezioni di Peter Misek un lancio nella prima metà del 2013 sarebbe concorde con le ultime accelerazioni imposte al ciclo produttivo di tutti i modelli Apple, specie a seguito di quanto è accaduto con l’iPad di quarta generazione.

La strategia di vendita potrebbe così privilegiare il ricambio generazionale a scapito dei quantitativi di singoli pezzi venduti, invogliando così gli utenti ad aggiornare con maggiore frequenza i propri dispositivi ed aiutando la Apple a restare sempre competitiva nei confronti degli altri produttori.

Tuttavia sono in molti a credere che l’entusiasmo di Misek sia prematuro: piuttosto sarebbe più logico aspettarsi una presentazione del prossimo iPhone entro l’estate del 2013 con il conseguente lancio previsto per l’autunno – inverno dello stesso anno, rispettando così gli standard di upgrade che Apple ha imposto nel corso del 2012.

Aggiornamento del 15/01/2013:

Peter Misek torna nuovamente a far parlare di sè ipotizzando che “Apple stia già iniziando l’approvvigionamento dei materiali utili per la produzione dell’iPhone 5S a partire da Marzo; ciò sarebbe infatti collegato a doppia corda con la recente diminuzione delle richieste di iPhone 5 e la relativa diminuzione di produzione dei componenti: gli utenti attendono gli sviluppi dei prossimi mesi prima di cambiare il proprio modello di iPhone e nel frattempo Apple ne approfitta per regolare i propri output produttivi stimati per il Q1 del 2013″.

Misek ha inoltre aggiornato i propri report supponendo che l’iniziale interesse da parte di Apple per uno schermo da 4,8″ sia andato scemando e che tale progetto possa esser stato messo da parte andando a finire nei piani per il futuro iPhone 6.

Aggiornamento del 26/01/2013:

Stando alle ultime rivelazioni congiunte da parte di The Verge ed iLounge sembrerebbe che i primi prototipi di iPhone 5S siano stati assemblati e vadano sotto il nome di N51 ed N53.

Aggiornamento del 08/02/2013:

Stando a delle nuove indiscrezioni provenienti da alcuni stabilimenti di produzione in Cina, alcuni settore di produzione avrebbero già iniziato la costruzione di due nuovi modelli di iPhone:

  • Il primo, il futuro iPhone 5S, con svariate similutidini estetiche rispetto al modello attuale.
  • Il secondo invece sarebbe dotato dio un dispaly da circa 5″ e potrebbe essere il prossimo iPhone 6.

Il noto portale BrightWire ( via IDB ) ha tradotto una porzione della notizia originale proveniente dal portale cinese Laoyaoba.com:

Una fonte interna ha comunicato al nostro portale di aver visto personalmente due nuovi modelli di iPhone, denominati iPhone 5S ed iPhone 6, presso una delle aziende produttrici per Apple. Entrambi i modelli dono simili all’attuale modello di iPhone 5 anche se il secondo è dotato di schermo più grande ed è più sottile.

Solitamente questo rumor sarebbe finito nella categoria dei non-sense, eppure visti tutte le analisi e i prospetti che abbiamo letto nel corso degli utlimi mesi è d’obbligo considerare che una tale ipotesi non sia poi così distante dalla realtà. DigiTimes, China Times e Ilounge, ad esempio, hanno tutti riportato svariati rumor secondo i quali Apple avrebbe iniziato la produzione di un iPhone con schermo da circa 5″.

In effetti la catena di produzione Apple ha subito un incremento così imponente negli utlimi mesi tale da giustificare questa corsa alla produzione nel tentativo di non restare vittime della cannibalizzazione dei propri prodotti.

Aggiornamento del 21/03/2013:

Il noto analista della KGI Securities, Ming-Chi Kuo, ha nuovamente aggiornato le proprie predizioni per il lancio del nuovo iPhone 5S affermando che Apple sarebbe pronta per la sua commercializzazione entro il prossimo mese di Giugno, almeno per quanto riguarda il mercato americano. Inoltre ha motivo di credere che una versione dedicata al mercato cinese sia in programma per lo stesso intervallo temporale.

Secondo gli analisti questa improvvisa accelerazione nei tempi di produzione e commercializzazione sarebbe in parte dovuta al form factor del nuovo iPhone 5S che si basa appunto sulla scocca del suo predecessore, diminuendo così i tempi di produzione e assemblaggio, e in parte sarebbe dovuto alla discutibile politica di Apple che tenta di rincorrersi la coda anche a costo di cannibalizzare la propria quota di mercato nei prodotti omologhi pur di non lasciare spazio ai prodotti concorrenti.

Aggiornamento del 10/05/2013:

Le ultime indiscrezioni vedrebbero Apple in ritardo sulla produzione dei componenti per il prossimo iPhone 5S, con Sharp ed LG impegnate ad iniziare la produzione in larga scala dei Display LCD mentre la Foxconnprincipale indiziata per questo ritardo produttivo – starebbe affrontando gli esiti di una partita da circa due milioni di componenti rifiutati da Apple perchè ritenuti ” non conformi agli elevati standard qualitativi dell’azienda”.

Secondo alcuni analisti la presentazione dell’iPhone 5S potrebbe dunque slittare all’inizio dell’autunno, anche se molti continuano a sperare quantomeno in una “preview” per il WWDC 2013.

Stay Tuned…

Questi sono al momento i dati e le informazioni raccolti da svariate fonti, ma terremo sempre aggiornato questo articolo così da permettere ai nostri utenti di poter trovare sempre le ultime novità in merito senza doversi preoccupare di leggere o ricercare una miriade di articoli in materia.

Speriamo che questo approccio possa anche facilitare il lettore nell’acquisizione di un quadro complessivo molto più chiaro man mano che nuove e più dettagliate informazioni saranno disponibili.



Fonte: 9to5MAC


5 commenti

  1. Ma quale schermo da 4,8 pollici? ma che fesserie dite? invece di pensare come dei pcniani, cominciate a ragionare Mac se volete scrivere questi articoli. L’iphone 5s sarà come il 5, o giù di lì, questo è sicuro, semmai potrebbe essere il momento per un modello in più colorazioni, ma lo schermo da 4,8 nooooo lasciatelo a quei poveretti che ancora usano android o windows e che amano girare con una mattonella in tasca.

    1. Sempre meglio quei poveretti che vanno in giro con la lente di ingrandimento per guardare una pagina web su iphone. Ho tutti e 2 gli smartphone, sia apple che samsung, ma quando vedo che ci vuole il jailbreak e un pacchetto cydia…solo per cambiare la luminosità del display in maniera veloce…non mi fa rimpiangere iphone…

  2. io continuo a domandarmi che senso abbia aumentare la risoluzione dello schermo a parità di dimensioni visto che l’occhio umano non è in grado già ora di vedere i singoli pixel…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.