Apple sorpassa LG e si attesta al secondo posto come produttore di cellulari negli USA!

La compagnia di analisti comScore ha rilasciato un nuovo documento dedicato alle quote di mercato del settore mobile negli Stati Uniti. Secondo le informazioni che ci vengono fornite, Samsung si attesterebbe al primo posto seguita da Apple, che per la prima volta ha superato LG.

Avendo intervistato più di 30.000 utenti, comScore ha concluso che possiede ancora la quota di mercato maggiore nel settore mobile (che comprende sia smartphone sia cellulari “non-smartphone”).

Come potete notare dall’immagine di cui sopra, Samsung detiene il 26.3% del mercato (i dati sono aggiornati ad Ottobre 2012). Al secondo posto troviamo Apple, che si aggiudica il 17.8%, seguita da LG con il 17.6%.

Da quanto si evince il 53.6% degli smartphone acquistati negli USA monta il sistema operativo Android di Google, che si attesta leader indiscusso.

Che cosa ne pensate? Vi aspettavate questi dati o siete rimasti sorpresi?



Fonte: iDownloadBlog


1 commento

  1. Does anyone know setgints for t-mobile us, 3.1.3, iphone 2G?Am I stuck since I’m on 3.1.3? Should I downgrade to 3.1.2?James Replied:August 8th, 2010 at 6:58 pmRobert,Yes you must downgrade to 3.1.2 on the 2G and utilize Blackra1n to jailbreak the phone.1. Run Blackra1n2. Instal Cydia only3. Run Cydia as User and then install complete updates when prompted.4. Open Cydia5. Select Manage, Sources then select edit on top right then add on top left.6. Add source: sinfuliphonerepo.com7. Once added go back to manage, sources and select the sinfuliphonerepo link and instal the following in this order a. Appsync 3.1.x(allows cracked apps to sync with itunes)b. Installous (apps for free)c. Enable MMS for 2G & 3.1d. YourTube Cracked(you can save youtube vids to phone)e. SIManger(iPhone by default does not save your contacts to the SIM card. This tool allows you to save up to 250 to your SIM Card. Great back up plan and also great for those that do not utilize iTunes to backup)Hope that helps!Best,James

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.