[BYA Tips] Utilizzare le immagini di iPhoto e Aperture come sfondo della Scrivania in OS X Mountain Lion

L’immagine sulla Scrivania, o Wallpaper, è di sicuro il primo modo per rendere un Mac il proprio Mac. Utilizzare una delle stupende immagini fornite con OS X fa sicuramente una bella impressione, ma cosa c’è di meglio delle scene tratte dalla nostra vita quotidiana?

OS X Mountain Lion offre la possibilità di utilizzare, in modo molto facile, le proprie immagini di iPhoto e/o Aperture non solo come Salvaschermo, ma anche come sfondo della Scrivania! Ecco come fare.

Aprite le Preferenze di Sistema dalla cartella Applicazioni, dal Dock o dal menu Apple. Selezionate Scrivania e Salvaschermo. Quindi muovetevi nella sezione Scrivania cliccando sull’apposita scheda, vi troverete davanti le immagini che Apple ha scelto per voi per personalizzare lo sfondo della vostra Scrivania.

Al di sotto della parola Apple, troverete anche una sezione apposita per iPhoto e, se avete installato Aperture, ce ne sarà una anche per quest’ultima Applicazione. Per espandere le immagini, cliccate sul triangolo accanto al nome dell’Applicazione dalla quale desiderate importare lo sfondo.

Nelle sezioni dedicate ad iPhoto ed Aperture potrete selezionare comodamente le immagini in base agli Eventi, alle Foto, ai Volti, ai Luoghi, etc., esattamente come se si stesse utilizzando l’Applicazione normalmente! Le immagini verranno visualizzate sul lato destro della schermata, proprio come accade per quelle di default.

Cliccate sull’immagine che volete utilizzare come sfondo e BAM, essa diventerà all’istante lo sfondo della vostra Scrivania!

Ora potete utilizzare velocemente tutte le vostre immagini, senza dover più procedere alla vecchia, ovvero aprendo iPhoto o Aperture, esportando o copiando un’immagine sulla Scrivania e quindi trascinandola nel riquadro delle Preferenze di Scrivania e Salvaschermo. Direi che questa è proprio una bella semplificazione!

– Un grazie al buon Dario Colasante per avermi segnalato questo utile BYA Tip dedicato a tutti gli utenti Mac –



Fonte: Cult of Mac


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.