Apple, le app fake finiscono sul Play store di Google

Qualche ora fa sul play store di Google, per chi non lo sapesse è lo store delle applicazioni Android, sono state pubblicate a nome di Apple Inc. alcune applicazioni, il sospetto era sorto a tutti ma vediamo nei dettagli l’accaduto….

 

Le applicazioni apparse sul play store inserite da Apple Inc. erano molte, iPhoto, Garage Band, iMovie e tutta la suite di iWork (Pages, Keynote e Numbers).
La suite di applicazioni sviluppate da Apple che gli utenti utilizzando su iOS sembrava dunque sbarcata su Android ma si è trattato ovviamente di un enorme fake.

Cosa fossero in realtà queste applicazioni non si sa, molto probabilmente saranno stati dei malware, spesso si sente dire di applicazioni di questo tipo sul market di Google oppure semplici fake creati ad hoc per raggirare gli utenti.
A questo punto la domanda sorge spontanea ma dov’è il controllo di Google, è davvero così facile farsi approvare applicazioni? Sotto questo punto di vista, almeno per ora l’App Store è insuperabile…..



Fonte: androidauthority.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.