Apple event 23 oct: probabile rilascio della nuova versione dell’iPad 3

Sicuramente la maggior parte degli utenti stanno aspettando l’evento del 23 ottobre dove Apple presenterà finalmente l’iPad Mini.

Alcune notizie trapelate sul web annunciano un grande scoop, ovvero il possibile rilascio di una nuova versione dell’iPad 3. Questo dispositivo dovrebbe montare il connettore Lightning come l’iPhone 5, dovrebbe essere provvisto di supporto LTE (globale) e molto probabilmente anche con qualche millimetro in meno di spessore.

Inoltre i prezzo dovrebbero rimanere invariati e quindi per iPad 3 WiFi:

  • 499$ per la versione da 16GB;
  • 599$ per la versione da 32GB;
  • 699$ per la versione da 64GB;
 Per quanto riguarda la versione LTE invece il prezzo sarà:
  • 629$ per la versione da 16GB;
  • 729$ per la versione da 32GB;
  • 829$ per la versione da 64GB.

A giugno già si parlava di una possibile nuova versione per il tablet di terza generazione con alcuni miglioramenti e, vista la notizia appena discussa, il 23 ottobre potremmo vedere Tim Cook con due nuovi tablet e non solo con l’iPad Mini.

Voi cosa ne pensate?



Fonte: idownloadblog


19 commenti

    1. Si si indicano lo stesso dispositivo, il vero nome però è “nuovo iPad” ma per non confonderlo con la “nuova versione” di questo articolo l’ho preferito chiamare iPad 3 😉

    2. cmq per rispondere alla tua domanda “sara ipad 4?”, credo sia solo un restayling quindi sempre “iPad nuovo” però in una seconda versione…quindi qualora sarà presentato realmente non cambierà il suo nome…poi cmq è tutto da vedere 😀

    1. Si tratta solo di un aggiornamento minimo dell’ultima versione in commercio, il prezzo sarà il medesimo. Non si tratta di una major release.

  1. se la differenza sta’ solo nel connettore, non e’ un problema.. lte ce l’ha anche il “nuovo ipad” versione precedente.. se invece hanno cambiato il processore, essendo un possessore, altro che rimanerci di cacca…

  2. Secondo me verrà messo il connettore lightning e LTE globale (quello che monta ora funziona solo in america), schermo IGZO e processore se non A6 un A5X a 32 nanometri in modo da ridurre il calore emesso e aumentare la batteria, potendo quindi diminuire anche lo spessore del device e tornare con uno spessore da iPad 2 o minore.
    Per chi l’ha gia preso, questà è la vita. Un prodotto tecnologico può diventare vecchio da un giorno all’altro 🙂

  3. Si esatto LTE “globale”, l’ho sottinteso ovviamente, altrimenti sarebbe una cavolata visto che già c’è :-D…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.