Rivoluzioniamo il sistema di notifiche per iOS con Emblem

Durante il JailBreak Convenction tenutosi in questi giorni a San Francisco, il promettente sviluppatore Joshua Tucker ha annunciato una nuove serie  di progetti che a breve vedranno la luce sugli schermi dei nostri device. Tra questi spicca il nuovissimo Emblem,  progettato per rivoluzionare  il sistema di notifiche per iOS.

Emblem unisce lo stile di OS-X con il sistema di notifiche iOS generando così un modo del tutto innovativo di accedere alle notifiche: con animazioni ben realizzate e un design molto curato si potrebbe anche affermare che Emblem è il tassello mancante del sistema di notifiche integrato in iOS 6!

Perfettamente integrato all’interno di iOS, la sua unica pecca consiste nell’assenza di una sezione dedicata alla sua configurazione all’interno delle Impostazioni. Tuttavia, come vedrete nel prosieguo del presente articolo, tale mancanza è  compensata dalla presenza di una funzione tutorial molto utile.

Le notifiche vengono visualizzate sotto forma di banner fluttuanti ai lati dello schermo, permettendo all’utente di nasconderle utilizzando spemplicemente uno swipe gesture; inoltre se quattro o più notifiche trattano lo stesso argomento queste verranno unificate all’interno di un unico banner con carattersitiche avanzate di scrolling/folding  permettendo all’utente di sfogliare le varie notifiche come fossero le pagine di un libro.

 

Non preoccupatevi se all’inizio sarete disorientati dalle numerose funzioni offerte da Emblem, poiché al suo interno è disponibile un tutorial che vi guiderà alle scelta di ogni funzione e, cosa ancor più utile, potrete assegnare al tutorial una gesture di Activator per poterlo richiamare comodamente in ogni circostanza.

Oh, quasi dimenticavo…il tutorial verrà narrato da Siri 😉

Emblem è disponibile per soli iPad al prezzo di soli 2$ tramite la repository di BigBoss e personalmente credo sia il miglior sistema di notifiche per iPad disponibile al momento e il suo prezzo vale tutti gli sforzi dello sviluppatore.



Fonte: CultOfMac


3 commenti

  1. Eh no, anche da SIRI?!
    Appena mi prendo un iPad, iPad Mini e c’è il jailbreak, me lo compro sto tweak =D

  2. Provato ed onestamente poco utile in primis per l’assenza di opzioni o impostazioni e secondo non fa neanche quello che dice di fare.

    Provato in versione crackata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.