iOS6 e lo Streaming Fotografico: ecco come funzionerà [BYA PREVIEW]

Nelle scorse settimane avevamo annunciato una “piccola sorpresa” in relazione allo Streaming Photo presente su iOS6, ed oggi siamo lieti di mostrarvi in esclusiva un piccolo assaggio di questa nuova funzione che potrebbe sancire il declino di molti servizi di photosharing on-line.

(n.d.r. il termine “esclusiva” è qui riferito al semplice ma essenziale dato di fatto che nessun altro ha ancora testato lo streaming photo e lo ha recensito corredato di screenshot per dare un’idea agli utenti di quello che iOS6 ha in serbo per loro. )

Per usufruire della funzione di streaming fotografico dobbiamo anzitutto accertarci che quest’ultima sia attiva nel pannello di gestione di iCloud, all’interno delle Impostazioni del nostro device.

Una volta attivato l’apposito toggle ci basterà localizzare la foto da condividere all’interno del nostro rullino fotografico e scegliere il pulsante di condivisione dalla barra superiore:

All’interno della finestra noterete la nuova opzione di “ Streaming Foto” che, una volta selezionata, vi permetterà di accedere al breve processo guidato per la realizzazione dello stream.

Nella finestra successiva avrete la possibilità di creare un nuovo Streaming Foto cliccando sul pulsante – visibile nell’immagine seguente – che ricorda una nuvola stilizzata:

A questo punto dovrete scegliere anzitutto il nome del contatto che volete invitare allo streaming: naturalmente se disponete di un indirizzo email oppure di un recapito iMessage ( molto più pratico ) per il contatto desiderato quest’ultimo riceverà una pratica notifica sul proprio device Apple per sottoscrivere il vostro streaming.

Al momento non è ancora possibile testare il funzionamento dell’invito allo streaming per quei contatti che non dispongono di un indirizzo associato ad un account icloud in quanto la funzione “Sito web pubblico” non è ancora attiva.

Questa funzione permetterà in futuro di poter condividere lo streaming delle proprie foto anche con i contatti che non dispongono di un device Apple.

 Procedendo con la procedura guidata giungiamo al terzo ed ultimo passaggio prima della pubblicazione: in questa finestra potremo aggiungere un breve commento che servirà da descrizione alla nostra foto.
Una volta aggiunto il testo di nostro gradimento procediamo alla pubblicazione tramite il tasto “Pubblica” situato nell’angolo superiore destro della finestra.

Pochi istanti dopo la pubblicazione, il contatto a cui abbiamo scelto di inviare il nostro streaming riceverà una notifica push per “effettuare la sottoscrizione” al nostro stream e noi riceveremo una analoga notifica per informarci dell’avvenuta sottoscrizione.

Naturalmente anche i nostri contatti potranno invitarci a visionare i loro streaming attraverso la medesima procedura, e ciò che vedremo sarà una nuova cartella in stile album contenente tutte le immagini che sono state condivise con noi:

Aprendo ciascuna immagine potremo avere accesso a due delle funzioni più gradite di questa nuova funzione, ovvero il pulsante “Mi Piace” e la possibilità di inserire commenti.

Per accedere alla visualizzazione dei commenti dovrete selezionare l’icona a forma di “nuvoletta fumettistica” nell’agnolo inferiore destro dello schermo:

Come potete vedere nella immagine seguente, i commenti saranno visualizzati nell’angolo inferiore sinistro dell’immagine, e in testa ad essi un simpatico smiley ci informerà di tutte le persone che hanno scelto l’opzione “Mi Piace” per la foto in oggetto.

Qualora un vostro contatto pubblichi un commento su una delle foto che avete condiviso, una notifica push vi informerà del commento e una piccola anteprima al termine del banner della notifica vi consentirà di capire quale foto abbia ricevuto il commento:

Naturalmente anche l’icona delle Immagini presente sulla Home vi informerà circa la nuova attività presente su una delel vostre foto, visualizzando il classico Badge rosso nell’angolo superiore destro:

Se opportunamente configurate, le notifiche dei nuovi commenti verrano anche visualizzate nella lockscreen, e l’accesso allo streaming attivo è reso possibile con il classico swipe della notifica stessa:

Una volta rilasciato iOS6 questo servizio diverrà certamente uno dei maggiormente usati dagli utenti, specie poiché contraddistinto dalla semplicità e dall’immediatezza d’uso che contraddistingue molte delle applicazioni Apple.  E’ possibile quindi che molti servizi non professionali di fotosharing possano perdere una quota cospicua dei propri utenti “occasionali”…e voi, utilizzereste questo servizio con amici e parenti? O magari per condividere rapidamente le foto dei vostri viaggi e sapere cosa ne pensano i vostri amici? 🙂


1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.