iOS6 Beta 3 porta più novità del previsto su iPhone 3GS

Durante i primi giorni di test in molti avevano concluso che iOS6 Beta 3 non avesse aggiunto altre features all’ormai datato iPhone 3GS, ma dopo un accurato testing di tutte le funzioni possiamo affermare che in realtà le funzioni innovative non sono affatto poche.

 L’attesissimo PhotoSharing è stato finalmente aggiunto anche all’iPhone 3GS, così come il supporto alle funzionalità VIP dell’applicazione nativa Mail, andando così ad esaurire la lista dei “most wanted” per iPhone 3GS. L’intero sistema è ora più fluido e sembra meglio adattato all’hardware disponibile, la grafica è migliorata lievemente in alcuni dettagli come ad esempio neilla visualizzazione del tastierino numerico per le telefonate:

Anche gli avvisi di sistema per le richieste di accesso ai servizi di sistema, come ad esempio la localizzazione, sono stati lievemente ritoccati:

Una piccola, ma curiosa, novità è rappresentata inoltre dall’eliminazione della scritta “nuovo” sul badge presente sulle icone delle applicazioni appena installate:

Una grande novità riguarda l’abilitazione di PassBook alle notifiche Push e al servizio iCloud ( lasciando quindi presumere una sua prossima integrazione anche come servizio web-based ):

Altra novità riguarda la differente posizione del pulsante di acquisto per le suonerie aggiuntive:  se infatti scegliamo di impostare una suoneria per il telefono possiamo notare che il vecchio pulsante “Acquista più suonerie” è spartio ed è stato sostituito dal pulsante “Store” localizzato nella barra superiore:

Se invece scegliamo di impostare una suoneria per una qualsiasi altra notifica il canonico pulsante ritorna nella sua posizione classica:

E sempre a proposito di suonerie, è stata introdotta una funzione davvero interessante che permette di scegliere anche un pattern di vibrazione come avviso per determinati eventi:

Certamente non sono novità “fondamentali” che stravolgono l’aspetto di iOS6 su iPhone 3GS, ma di sicuro dimostrano l’intenzione di Apple nel voler “mantenere in vita” anche i suoi device più dati, inserendovi il maggiorn numero di caratteristiche compatibili provenienti dal nuovo iOS6.
Se siete a conoscenza di ulteriori nuove funzioni o di nuove caratteristiche che avessimo omesso non esistate a segnalarcele tramite i commenti 😉


2 commenti

  1. Beh alcune di queste “novità” ci sono sempre state, ad esempio l’eliminazione della scritta “nuovo” sul badge delle app appena installate non c’era nemmeno nelle due precedenti beta (possibile bug?); in più il “Crea nuova vibrazione” era presente anche su iOS 5 😉

Rispondi a EllipticSet Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.