Guida al Jailbreak Tethered di iOS6 Beta2 per chip A4

Sono trascorse meno di ventiquattro ore dal rilascio di iOS6 Beta 2 e grazie al lavoro del DevTeam è già disponibile il JB tethered per i modelli con chip A4.

Dopo il salto affronteremo assieme i vari passaggi necessari.
Come vi avevamo già anticipato, per la riuscita di questa operazione avrete bisogno di un device che monti una versione pulita di iOS6 Beta 1 sulla quale avrete provveduto ad applicare la procedura di aggiornamento OTA.
Pertanto  daremo per scontato che abbiate già svolto questa procedura e siate in possesso di un device con chip A4 con installata la Beta 2 di iOS6.
Prima di iniziare avrete bisogno di scaricare l’ultima versione di RedSnoW, ovvero la 0.9.13 dev2 e dovrete altresì disporre dei file *.ipsw di iOS Beta 1 per il vostro device.
RedSnoW  0.9.13 dev2 WIN ( ricordatevi di eseguirlo utilizzando i privilegi di amministratore)
  • Una volta eseguito RedSnow, recatevi nella sezione Extas e selezionate la voce Select IPSW

 

  • Scegliete il file *.ipsw di iOS6 Beta 1 che corrisponde al vostro device e confermate con il pulsante Ok  l’avviso che comparirà a schermo.
  • Collegate ora il vostro device, ed entrate in modalità DFU.
  • Nella pagina principale di RedSnow selezionate la voce JailBreak ed attendete il completamento della procedura
Attenzione: al termine della procedura non sbloccate il vostro iPhone e non attivate la SIM inserendo il codice di sblocco( se ne avete uno). Spegnete semplicemente il device e ponete lo nuovamente in DFU.
  • Tornate alla schermata iniziale di RedSnow, selezionate nuovamente la voce Extras e successivamente il pulsante Select IPSW.
  • Scegliete ancora una volta il file ipsw di iOS6 Beta 1 per il vostro device e tornate alla pagina principale di RedSnow.
  • Entrate nella sezione Extras e scegliete la voce Just Boot. A questo punto non resta che attendere il completamento dell’operazione il cui successo sarà segnato dalla comparsa di un piccolo ananas giallo sul display del vostro device.
.
Attendete il riavvio e voilá: la vostra  beta é nuovamente sboccata 🙂 Come per la volta scorsa vi ricordiamo che questa procedura é rivolta principalmente agli sviluppatori e che cydia non verrà installata di default a seguito del JailBreak.
Se inoltre avete esigenze particolari circa la vostra baseband, evitate di testare iOS6 in quanto ne comporterebbe l’aggiornamento.
Al momento sono in corso i test per la verifica di compatibilità di questo nuovo JB con il nostro metodo per riuscire ad installare cydia su iOS6 Beta1. Continuate a seguirci per restare sempre aggiornati! 🙂

10 commenti

    1. Alfonso prima di dire che la guida “è sbagliata” leggila tutta e capirai che si tratta soltanto di un errore di battitura. Infatti il resto del procedimento non avrebbe alcun senso se la guida fosse sbagliata.
      Ci tengo a rassicurare gli utenti sul fatto che la procedura elencata funziona perfettamente – testata su iPhone 3GS – e per quanto attiene al mio errore di battitura chiedo scusa, ma la guida è stata scritta questa mattina alle 5.00.

      1. ok capito…ma se uno non lo sapeva penso che sbagliava! l’importante che ora è stata aggiustata!
        io l’ho seguita comunque perchè avevo intuito l’errore!
        cmq bel lavoro! siete i migliori 🙂

  1. Devo per forza avere la ota installata? Se installo direttamente la beta 2 non va il jb? Ho provato e redsnow mi da errore, dicendomi usb connection problem… 🙁 ero tornato a ios 5.1.1 per avere il jb… ora la beta 1 non posso + installarla.. l’iphone mi rimane in recovery se lo fo.. e non esce neanche con tiny.. 🙁

    1. La procedura testata funziona,per gli utenti senza UDID registrato, soltanto a patto che la Beta 2 venga installata come aggiornamento OTA della Beta 1 precedentemente installata.
      RedSn0w infatti necessita dei file della beta 1 per eseguire il JB e poi, durante il primo reboot tethered preleva i file della Beta 2 per completare gli exploit.
      É normale che adesso tu non possa piú installare la Beta 1, in quanto Apple potrebbe aver già iniziato a terminare la sua certificazione data l’uscita della Beta 2.

  2. La guida per installare cydia su ios 6 beta 1, la procedura funziona benissimo anche su ios 6 beta 2.. Testata personalmente..

      1. L’installazione di Cydia è possibile a patto che il device sia jailbroken: al momento ciò è possibile soltanto grazie al passaggio dalla Beta1 alla Beta2 via OTA in quanto RedSn0W non è in grado di effettuare il JailBreak partendo direttamente dalla Beta2.
        In linea di massima pertanto Cydia è disponibile sia per iOS6 Beta 1 che per iOS6 Beta 2 ma a patto che si sia aggiornato dalla versione 1 alla versione 2 della beta tramite la funzionalità OTA 🙂

Rispondi a Dario Colasante Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.