Ecco alcuni Jailbreak Concepts che Apple dovrebbe integrare in iOS 6!

Apple si sta apprestando a svelare iOS 6, nuova versione del sistema operativo per i dispositivi mobili Apple, al prossimo WWDC, che si terrà a San Francisco tra due settimane. Non sappiamo ancora molto su iOS 6, a parte la nuova App Mappe e la probabile introduzione di uno stile più metallico all’interfaccia. Gli amici di Cult of Mac ci presentano quali, secondo loro, dovrebbero essere le caratteristiche funzionali che Apple dovrebbe aggiungere, e quale bacino migliore della comunità Jailbreak?

La comunità Jailbreak è nota per aver sviluppato il sistema operativo iOS molto di più di quanto abbia voluto fare Apple negli ultimi anni. Grazie agli sviluppatori Jailbreak è stato possibile avere prima del lancio ufficiale il Multitasking, il Tethering, la sincronizzazione iTunes tramite Wi-Fi e molto altro. Ecco elencati di seguito i concept Jailbreak più interessanti presenti in iOS 5 che ci piacerebbe vedere in iOS 6. Non è detto che Apple terrà conto di questo elenco, ma ci sono un paio di idee che potrebbero essere prese, sviluppate, e rese davvero uniche!

 

Multitasking Rinnovato

iOS 6 dovrà necessariamente proporre un grande sviluppo nel Multitasking. L’iPhone non ha avuto multitasking fino al lancio di iOS 4, nel 2010, dal quale è stato finalmente introdotto l’App switcher. Facendo semplicemente doppio tap sul tasto Home è possibile accedere ad una piccola finestra contenente le Apps aperte. Tenere premuto su un’icona invece permette di chiudere o riarrangiare le Applicazioni. Non c’è modo di visualizzare un’anteprima dell’App prima di selezionarla, e circa l’80% del display rimane comunque occupato dall’App corrente. Ci sono, attualmente, modi molto migliori per gestire il Multitasking!

Gli sviluppatori, dopo aver “anticipato i tempi”, stanno ripensando al sistema di Multitasking da alcuni anni, e ci sono già molte alternative nel Cydia Store.

Multifl0w e Card Switcher trasformano il Multitasking iOS in un’interfaccia a schede. Prendendo esempio da Palm WebOS, è possibile visualizzare le applicazioni aperte come finestre autonome e muoversi attraverso di loro o scegliere tra le varie anteprime. Non sarà quello a cui sta pensando Apple, ma è comunque una grande idea!

C’è anche Switchy, modifica all’App switcher che potrebbe perfettamente adattarsi al tanto chiacchierato iPhone da 4 pollici. Invece di avere una fila di icone, ce ne sono due; il tweak include inoltre due pagine in più, una per i controlli musicali e una che offre un accesso rapido alle App presenti sul dispositivo. Apple potrebbe migliorare moltissimo l’App switcher con queste funzionalità.

Quasar permette ai Jailbreakers di gestire le Applicazioni sull’iPad tramite finestre, una grande idea a cui Apple potrebbe avvicinarsi. Tuttavia, la magia di un dispositivo iOS è la sua capacità di diventare l’Applicazione che viene utilizzata. Quando viene lanciata, l’Applicazione riempie lo schermo, tanto da far sembrare la gestione tramite finestre quasi antiquata, ma non per questo l’iPad potrebbe meritare un simile aggiornamento nel Multitasking.

 

Nuove funzioni per il Centro Notifiche

Apple ha introdotto il Centro Notifiche con iOS 5 la scorsa estate, e questa funzione è stata un miglioramento decisamente ben accolto dagli utenti iOS, per la grande comodità di gestione delle notifiche in arrivo. Al posto di un’invadente finestra di dialogo, tramite il Centro Notifiche viene tutto visualizzato con un banner nella parte superiore del display. In iOS 6, Apple potrebbe dare una ulteriore spinta al Centro Notifiche!

Le Notifiche potrebbero essere collassabili. Dovrebbe essere inoltre introdotta la possibilità di rispondere direttamente ai messaggi senza necessariamente dover passare dall’Applicazione. Oppure la pulizia delle Notifiche tramite swipe. Oppure ancora, la possibilità di eliminare i badge dalle Applicazioni.

Questi sono solo alcuni dei miglioramenti che vorremmo vedere nel prossimo sviluppo del Centro Notifiche. Tweaks come Bulletin e BlurriedNCBackground permettono già alcune di queste cose.

E perché non implementare una funzione simile a SBSettings per accedere velocemente ai toggles di sistema? Invece di dover aprire l’App Impostazioni per disattivare il Wi-Fi, si potrebbe accedere, molto più comodamente, al Centro Notifiche!!!

 

Messaggistica migliorata

Estensioni Jailbreak come biteSMS e Messages+ rendono davvero migliore la Stock App Messaggi. Invece di dover aprire l’App per rispondere ai messaggi, è possibile rispondere rapidamente in qualsiasi Applicazione ci si trovi. Messages+ consente di comporre un nuovo messaggio eseguendo un semplice gesto di swipe e i messaggi possono essere chiusi per essere poi letti successivamente. Questi sono i piccoli, ma sostanziali, miglioramenti che Apple dovrebbe aggiungere ai messaggi per renderli davvero un’App efficace!!

Voi cosa ne dite? Io, personalmente, aggiungerei anche le funzionalità di Zephyr ed alcune integrazioni in più per Siri, riassumibili in tweaks come AssistantExtensions e MyAssistant.



Fonte: Cult of Mac


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.