Ecco come sapere se il vostro Mac è stato infettato dal Malware Flashback [Guida]

Avevamo già parlato in questo articolo riguardo ad una nuova minaccia che è stata rilasciata per i sistemi operativi Mac; il malware in questione, infatti, sembra abbia già infettato più di 600.000 dispositivi nel mondo. Oggi vi illustrerò, in maniera semplice e veloce, come vedere se il vostro Mac è stato infettato e come rimuovere questo “ospite indesiderato”.

Una delle aziende leader nel settore degli AntiVirus, Kapersky, sembra sia stata più veloce di Apple nel creare e rilasciare pubblicamente un piccolo tool che va a controllare il vostro Mac per verificare l’infezione del malware di cui sopra ho parlato.

Potete scaricare il programma da questo link:

Kapersky Flashfake Removal Tool

Non dovrete far altro che avviare lo scan e se il programma vi restituirà la scritta “No Infection has been detected“, avrete la certezza di non essere stati infettati; in caso contrario non dovrete far altro che continuare a seguire le indicazioni del tool per poter rimuovere il virus.


11 commenti

  1. state boni state boni! e cmq che sia un virus o un malware, il risultato è il medesimo…malfunzionamento della macchina…e cmq la citazione di Garruk è vera! è la prima motivazione che sento dire a persone che non sanno neanche cosa sia un sistema operativo 😀

  2. LeleOi e Garruk… uso mac da circa 12 anni ormai, senza antivirus, e non mi sono mai presa niente, malware, spyware, o virus. E non cominciamo con la faccenda “sei una ragazza non capisci niente, guardi solo il design” perché sono informatica sistemista di professione… Uso Mac, Windows e Linux e, per quanto ognuno di questi sistemi operativi abbia i suoi pregi per me il migliore e soprattutto il più affidabile è sempre il Mac.

    1. Io ho solo detto che la maggior parte delle persone che conosco, che sono semplici persone e non sistemisti, usano molto spesso la frase scritta nel primo commento non sapendo neanche cosa sia un virus o come si possa prendere…Sono convinto che gli OS Mac siano ottimi, ma devi anche ammettere che il problema virus non è dettato solo dalla loro protezione, ma anche dal fatto che non sarebbe un business fruttuoso creare virus per cosi pochi Mac in circolazione. Dal canto mio comunque uso Windows da circa 20 anni, Linux da molto meno e quest’anno sto testando Lion su un Hackintosh…mai avuto problemi in tutti e 3 i casi 😀

      1. Aggiungo concludendo che reputo i Mac degli ottimi dispositivi sebbene il loro hardware in alcuni modelli non sia cosi fuori dal normale, ma è anche vero che integrato alla perfezione con l’OS creato appositamente raggiunge livelli mostruosi. Peccato per l’elevato prezzo 😀

    2. Valeee allora saprai benissimo che il primo antivirus è la persona che usa la macchina.
      Con un Apple Script se un utente inserisse la password di root si potrebbe fare qualsiasi cosa.

  3. Datrix, appunto mettere la password. È un campanello dall’allarme che ti fa chiedere perchè? Mentre in windows questo piccolo campanello di allarme non c’è! Utilizzo tutti e tre i sistemi. Windows da una vita e rotture di palle di continuo, mac da due anni mai avuta nemmeno 1. L’utilizzo è uguale su entrambi.

    1. Si quello che volevo sottolineare è che: si è vero che con Mac è difficile prendere Virus, malware, spyware o quello che volete, ma è pur vero che dipende anche e soprattutto dalla persona che usa la macchina.
      E’ sono d’accordo sul fatto che è più facile prenderli su Windows rispetto che su un Sistema Operativo Unix based, proprio perchè il secondo non ha le cartelle di sistema esposte e facilmente modificabili come il primo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.