Creato un proxy server per Siri, ora potremo controllare hardware esterni con l’assistente vocale!

Un hacker, “plamoni” su Twitter, é riuscito a creare un proxy server per Siri che gli é stato utile per controllare ed impartite comandi al termostato di casa, semplicemente utilizzando l’assistente vocale Apple.

Il funzionamento di questo hack é molto complicato, che poi peró porterà al risultato desiderato, ovvero si potrà “comandare” un dispositivo elettronico wireless semplicemente dicendo cosa fare a Siri.

L’hack é funzionante anche su iPhone 4S senza jailbreak (non ancora disponibile pubblicamente).

Insomma, questo dimostra come gli hacker tengano a Siri e come si stiano impegnando a violare i suoi sistemi.

A questo link trovate tutte le istruzioni alla configurazione del proxy.

Di seguito un video dimostrativo realizzato dall’hacker.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=AN6wy0keQqo&feature=player_embedded’]


5 commenti

  1. non ne capisco molto e non so se centra, ma questa “scoperta” avvicina anche il portino di siri su vecchi dispositivi o non centra nulla?

  2. potete fare una guida su come faro con windows sempre se possibile poi potreste spiegarmi come trovar eun udid di un iphone 4s grazie per l’ aiuto 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.