[Recensione] Infuse 5, la nuova versione del migliore riproduttore multimediale per iPhone, iPad e Apple TV 4

Da qualche giorno è uscito in App Store la nuova versione di uno dei migliori riproduttori multimediali disponibili per iOS, realizzata da FireCore. Se siete appassionati di film e utilizzate i vostri dispositivi per portarli sempre con voi, scoprite insieme a noi le nuove potenzialità di Infuse 5.

[app id=1136220934]

Grazie a Infuse possiamo aprire i nostri film preferiti senza la necessità di convertirli, in pochi semplici passaggi. L’applicazione ha l’integrazione con trakt.tv e la possibilità di scaricare automaticamente i sottotitoli dei film, sarà possibile anche impostare un codice di accesso per l’apertura del programma o in alternativa utilizzare il Touch ID.

Personalmente ho provato vari software multimediali, sia per iPhone che per iPad, ma appena ho installato Infuse è stato un amore a prima vista, vista anche la piena compatibilità con Apple TV 4! A parte l’ottima riproduzione dei filmati anche in MKV, il suo punto forte rispetto agli altri software è dato dalla qualità dell’interfaccia grafica, è spettacolare e in questa versione 5 è stata migliorata!

infuse5_1

Infuse supporta molteplici formati video, le specifiche ne dichiarano circa 14 diversi, così non dovremo più perdere ore e ore di tempo nella conversione.

Ecco la lista dei formati supportati:  MP4, M4V e MOV – oltre a MKV, MP4, AVI, WMV, M4V, MOV, MTS, FLV, OGM, OGV, ASF, 3GP, DVR-MS, WebM e WTV.  Nella versione Pro inoltre è incluso il pieno supporto per l’audio Dolby® Digital Plus (AC3/E-AC3), DTS® e DTS-HD®.

infuse5_2

Aggiunta di contenuti multimediali:

Cominciamo analizzando le varie possibilità di importazione offerte da Infuse.

Appena avviata l’applicazione visualizzeremo un messaggio, ci informerà che all’interno della nostra libreria non è presente ancora nessun film, veniamo quindi invitati ad aggiungere i file video tramite le varie possibilità offerte tra cui l’utilizzo di iTunes, attraverso la funzione di Condivisione File. Non sarà neanche necessario sincronizzare il dispositivo perchè appena andremo a selezionare il film da caricare, l’upload inizierà immediatamente.

img_1618

Infuse ci offre anche la possibilità di importare i file video direttamente dalle email o da DropBox, permettendo grazie a questa nuova versione di effettuare direttamente lo streaming (richiede versione Pro).

img_1619

Inoltre è possibile importare i file direttamente via browser attraverso il WiFi, effettuare lo streaming dei contenuti multimediali da un NAS, PC, Mac o server UPnP/DLNA senza nessuna sincronizzazione necessaria.

Di seguito possiamo vedere l’interfaccia per l’upload dei file utilizzando il browser in modalità WiFi:

browser-up

Nelle impostazioni troveremo anche l’integrazione con Trakt.tv, grazie ad un’account su Trakt.tv potremo attivare la funzione Scrobbler, che ci consentirà di creare un’archivio cronologico, relativo a tutti i contenuti multimediali che abbiamo visionato. Si potranno anche ottenere suggerimenti in base alle varie tipologie di film che abbiamo guardato.

infuse-iphone-4

Interfaccia Grafica:

Come vi abbiamo anticipato prima, l’interfaccia grafica è uno dei punti forti di questa applicazione essendo molto semplice, efficace e bella da vedere, in fondo anche l’occhio vuole la sua parte!

Infuse è completamente localizzato in italiano e non appena inseriremo i film, il programma recupererà attraverso TheMovieDB.org e TheTVDb.com le varie informazioni tra cui, copertine, trama, durata e valutazioni. Tutte le informazioni sono completamente in italiano!

Ho caricato vari film e Infuse ha sempre indovinato, attraverso i metadata presenti nel titolo, le varie copertine e trame, solo in qualche sporadico caso non è stata inserita la giusta copertina. In questo caso basta selezionare il film (che verrà posizionato al fondo della lista), premere il tasto a forma di matita per editare e in questo modo possiamo digitare il titolo del film manualmente e verrà effettuata una ricerca all’interno dei database.

edit

Ho provato anche a caricare un’episodio di una Serie TV, in pochi secondi ha riconosciuto correttamente l’episodio, scaricando tutti i relativi contenuti e dividendo tutte le stagioni, come potete vedere dallo screenshot seguente:

serietvIl Player:

Fatte le varie premesse, ora analizziamo il componente fondamentale di Infuse e cioè il player multimediale.

Come abbiamo detto inizialmente il player supporta 14 tipi di formati video, io ho provato vari filmati utilizzando principalmente file in XviD e in MKV su iPhone 7 Plus e iPad Air 2, non ho notato nessun tipo di rallentamento, neanche mandando avanti il film, veramente eccezzionale! Purtroppo non ho potuto provare su dispositivi meno recenti, ma credo che si comporti altrettanto bene, forse ci sarà qualche difficoltà in più sulla riproduzione degli MKV sui dispositivi più datati, vi ricordiamo che però Infuse 5 può essere installato solo su dispositivi che montano iOS 8 o successivi.

Una piccola nota per vedere alcuni file in MKV con magari tracce DTS o AC3, bisogna acquistare la versione Pro, grazie alla quale si può sfruttare anche la trasmissione con l’AirPlay e con Google Cast.

Tra le opzioni del player, che sono divise in 3 sezioni, video, audio e sottotitoli, possiamo regolare varie impostazioni, vediamole nel dettaglio.

Video:

Nel menù video possiamo regolare la luminosità attraverso uno slider, cambiare lo zoom, scegliendo tra 3 diverse regolazioni (Normale, Taglia, Allarga) e selezionare i vari capitoli del film.

Audio:

Nel menù audio verranno visualizzate tutte le tracce audio disponibili all’interno del film, vi ricordiamo che il player è compatibile con il Dolby® Digital Plus (AC3/E-AC3), DTS® e DTS-HD®.

videoaudio

Sottotitoli:

In questo menù potremo visualizzare i sottotitoli contenuti all’interno del film, fin qui tutto normale, ma la funzione veramente straordinaria è data dalla possibilità di scaricare automaticamente i sottotitoli tramite Opensubtitles.org.

Basterà tappare sull’opzione “Ottieni di più…” e ci verranno mostrati i sottotitoli corrispondenti al film selezionato, dovremo solamente sceglierne uno e i sottotitoli appariranno in pochi istanti!

img_1661

Dopo che avremo abilitato i sottotitoli, comparirà un nuovo menù grazie al quale potremo scegliere la dimensione dei caratteri, il colore, lo stile normale o grassetto, il contorno, l’allineamento verticale, la codifica del testo e potremo anche sincronizzare i sottotitoli con il video se necessario.

Apple TV 4:

L’applicazione è compatibile anche con tvOS e quindi Apple TV 4, permettendoci di leggere direttamente dalla televisione tutti i nostri filmati salvati sul PC, Mac o NAS. Rispetto alla versione precedente nel menù principale avremmo le icone dei preferiti più piccole e nella parte superiore una visione dei film in corso e tutte le artwork dei film aggiunti di recente.

atv4

Split View su iPad:

Altra novità di questa versione 5 è la possibilità di utilizzare lo Split View e la modalità di visione PiP sugli iPad compatibili.

img_02744

PIP View iPad:

Altra novità di questa nuova versione è la possibilità di ridurre il video in una piccola finestra utilizzando la modalità Picture in Picture offerta dagli ultimi modelli di iPad.

img_0279

iCloud Sync:

Novità di questa versione di Infuse 5 è la possibilità di mantenere sincronizzata la propria libreria su tutti i nostri dispositivi collegati ad iCloud, per utilizzare però questa nuova feature bisogna acquistare la versione Pro.

img_1614

Considerazioni Finali:

Infuse come avete potuto constatare dalla recensione, è un ottimo programma per la riproduzione dei contenuti multimediali, grazie al supporto nativo con molti formati video e senza la necessità di effettuare una conversione.

Purtroppo visto il major update se possedete già la versione 4, dovrete rieffettuare l’acquisto per riottenere tutte le funzionalità offerte dalla versione Pro ed è possibile scegliere tra 2 tipi di pagamenti:

  • 7,49 € annuali tramite In-App Purchase, i quali ci garantiscono tutti i futuri aggiornamenti del programma e anche di future versioni maggiori 6, 7.. etc…
  • 12,99 € per l’acquisto della versione Pro, disponibile come applicazione dedicata, che ci garantisce tutti gli aggiornamenti della versione 5.

Vediamo in breve le differenze della versione Pro rispetto a quella gratuita:

  • Possibilità di riprodurre più formati video fino a risoluzione Ultra-HD 4K.
  • Possibilità di trasmissione sulla televisione con AirPlay e Google Cast.
  • Streaming Cloud per accedere direttamente ai propri video da servizi cloud come Dropbox, Google Drive, OneDrive e altri.
  • Sincronizzazione iCloud tra tutti i propri dispositivi, compresa l’Apple TV 4, per mantenere aggiornata la propria libreria multimediale.

img_1651

Se volete provarlo trovate Infuse 5 gratuitamente su App Store, con la possibilità di effettuare l’upgrade alla Pro tramite abbonamento annuale e InApp Purchase.  

Altrimenti è disponibile anche per l’acquisto diretto la versione Pro, essendo un’applicazione diversa al costo di 12,99€:

[app id=1136220915]

Vi ricordiamo che Infuse 5 è un’applicazione universale compatibile con iPhone, iPad e Apple TV 4.

Io ho provato tanti lettori multimediali per iOS, ma se devo essere sincero con Infuse è stato un amore a prima vista!

Fateci sapere cosa ne pensate, attraverso i commenti!

La Scheda di BiteYourApple:

Interfaccia Utente:

Valutazione: ★★★★★

Praticità d’uso:

Valutazione: ★★★★★

Funzionalità:

Valutazione: ★★★★☆

Documentazione In-App / Tutorial:

Valutazione: ★★★★☆

UserFriendly Level:

Valutazione: ★★★★★

Resa Complessiva:

Valutazione: ★★★★★

Valutazione complessiva: ★★★★½


1 commento

  1. Ho provato infuse 5..sicuramente il migliore per i films ma non riesce a leggere le foto jpg come faccio per risolvere?
    Ho tutto i files multimediali su NAS WD MyCloud visto perfettamente da Infuse 5 compresi i files JPG poi non visualizza la foto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.