La porta lightning dell’iPad Pro supporta lo standard USB 3.0

Stando al teardown di iFixit (e ad alcune voci diffuse da Apple), il nuovo iPad Pro lanciato da poco supporta lo standard USB 3.0, vediamo insieme per cosa potrebbe essere sfruttato…

iPad Prodd

Eseguendo il teardown dell’iPad Pro, iFixit ha scoperto l’utilizzo di un chip “Fresco Logic FL1100“, capace di supportare la velocità della USB 3.0 da utilizzare per il trasferimento dei dati.

Nella review dell’iPad Pro pubblicata su CNET, Scott Stein ha parlato proprio del supporto all’USB 3.0 che dovrebbe arrivare con degli adattatori che sono ancora in fase di sviluppo.
Il fotografo Jeff Carlson ha inoltre citato una fonte “certa” e sembra proprio che l’iPad Pro sia in grado di supportare il trasferimento di dati tramite la porta lighting alla velocità della USB 3.0.

Per quanto riguarda i presunti adattatori, sembra che al momento non siano ancora chiari i tempi necessari per il rilascio e soprattutto non si sa se Apple vorrà vendere nuovi cavi lightning in grado di supportare la USB 3.0 da sfruttare nel trasferimento dei file a PC/Mac.

Attualmente la porta lightning degli iPad e iPhone attuali può trasferire dati ad una velocità compresa tra 25 e 35 MB/s che è lo standard USB 2.0, con il 3.0 la velocità è invece compresa tra 60MB/s e 625Mb/s e al momento l’iPad Pro è l’unico dispositivo a supportare questo standard.

Quello che tutti si chiedono è se Apple fornirà, almeno sull’iPad Pro, la possibilità di trasferire dati su supporti esterni, come HDD o chiavette USB, mediante l’uso di adattatori dedicati.



Fonte: MacRumors


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.