[Recensione] Cuffie Bluetooth Minix NT-II

Oggi ci troviamo qua su BiteYourApple a recensire un prodotto appartenente ad una categoria che non viene trattata troppo spesso, stiamo parlando delle cuffie bluetooth NT-II prodotte dall’azienda Minix.

intro

Grazie alla collaborazione con Minix, abbiamo oggi la possibilità di mostrarvi la recensione delle cuffie bluetooth NT-II lanciate sul mercato lo scorso 12 Giugno ed evoluzione del modello NT-I risalente allo scorso anno.
Le cuffie stanno diventando sempre più un accessorio di cui non si riesce a fare a meno, moltissime persone le utilizzano ogni giorno anche per il fatto che, grazie alla connettività bluetooth, si riesce a fare a meno di cavi che possono risultare fastidiosi e scomodi.
Anche chi sta scrivendo questo articolo rientra nella categoria degli “utenti” che sono soliti ascoltare musica per varie ore al giorno, solitamente, prima di ricevere le NT-II utilizzavo le Earpods di Apple ma ora l’arrivo di queste nuove cuffie prodotte da Minix ha cambiato un po’ le mie abitudini, nella recensione che segue vi spiegherò meglio il perchè.

Prima di iniziare la review testuale del prodotto, vi invito a visionare la video recensione che abbiamo girato per l’occasione, trattandosi della prima volta che giro un video del genere vi prego di perdonare eventuali errori:

A questo punto possiamo passare alla review testuale vera e propria.

Packaging

Valutazione: ★★★★½

Una volta aperta la scatola delle NT-II la prima sorpresa è stata trovare una custodia molto semplice con inciso il logo “MINIX” che nei primi giorni di utilizzo di questo accessorio è risultata piuttosto comoda per il trasporto delle cuffie, specialmente se queste dovevano essere lasciate in zaini o tracolle.
Aperta la custodia la prima cosa che mi sono trovato di fronte sono state ovviamente le cuffie, in un secondo contenitore, anche questo molto minimale, erano invece presenti vari manuali delle istruzioni e soprattutto due cavi fondamentali, il jack da 3.5mm e il cavo USB-Micro USB per la ricarica delle cuffie.

Design

Valutazione: ★★★★☆

Le cuffie NT-II dal punto di vista del design sono molto semplici, la semplicità non va però ad intaccare le funzionalità offerte di cui parleremo successivamente nella review.
I due colori principali delle cuffie sono il nero e il grigio, queste due tonalità si sposano benissimo insieme e restituiscono un effetto davvero piacevole alla vista.

La parte interna delle cuffie, compresi i padiglioni, è completamente nera, il materiale utilizzato è principalmente la plastica, nel punto che entra in contatto con la nostra testa quando le indosssiamo è presente una copertura decisamente più morbida e comoda.
Il materiale utilizzato, unito al rivestimento interno, permette di flettere senza alcun problema il corpo delle cuffie.

I padiglioni sono rivestiti in pelle e sembrano essere piuttosto resistenti. La plastica su cui è collegato il rivestimento in pelle è l’unico componente ad avere un rivestimento con una verniciatura nera lucida a differenza di tutto il resto.
Oltre alla plastica, sono presenti anche dei componenti in metallo, questi sono utilizzati nelle giunture delle cuffie che possono essere piegate per facilitare il trasporto.
Esternamente le cuffie presentano una colorazione prevalentemente griga, in corrispondenza dei padiglioni è presente il punto che personalmente mi è piaciuto maggiormente.
Al grigio e nero viene associato infatti un argento che va ad evidenziare in un caso il nome del modello delle cuffie e nell’altro il pulsante per l’accensione del bluetooth.

Funzionalità

Valutazione: ★★★★★

Oltre ad essere belle da vedere, le cuffie NT-II offrono anche varie funzionalità interessanti che tornano utili durante l’utilizzo quotidiano.
La caratteristica più interessante è sicuramente rappresentata dalla presenza della connettività bluetooth che permette alle cuffie Minix di connettersi senza fili ai nostri dispositivi purchè questi siano presenti ad una distanza massima di 10 metri.
La connettività bluetooth delle NT-II permette di collegare due dispositivi alla volta, in questo modo potremmo avere sia il nostro PC sia lo smartphone connessi in modo da ascoltare la musica dal PC e rispondere ad eventuali chiamate in entrata semplicemente premendo il tasto sulle cuffie e utilizzando il microfono integrato.

Nonostante sia presente il bluetooth, Minix ha deciso di fornire comunque agli utenti la possibilità di utilizzare le cuffie anche con un cavo jack da 3.5mm il cui ingresso si trova nella parte inferiore di uno dei due padiglioni.
Questa possibilità offerta dall’azienda risulta particolarmente comoda nel caso in cui ci si dovesse trovare con le cuffie scariche.

Altra feature utile durante l’utilizzo è sicuramente la presenza dei pulsanti per il controllo della musica in riproduzione che troviamo sull’esterno del padiglione.

DSC_0455
Sono presenti 5 pulsanti che ci permettono di:

  • Accendere o spegnere le cuffie, richiamare Siri, rispondere alle chiamate o mettere in pausa la musica a seconda della situazione in cui ci troviamo
  • Passare alla traccia successiva
  • Passare alla traccia precedente
  • Aumentare il volume
  • Diminuire il volume

Gestione della batteria

Valutazione: ★★★★★

All’interno delle cuffie NT-II Minix è integrata una batteria capace di garantire fino a 10 ore di riproduzione musicale in bluetooth e fino a 360 ore in standby.
Per evitare che le cuffie vengano lasciate accese inavvertitamente è stato integrato anche un led di notifica che si illumina di blu a distanza di qualche secondo, anche mentre ascoltiamo musica.
La batteria viene gestita direttamente dal dispositivo collegato alle cuffie, una volta eseguita l’associazione via bluetooth comparirà in alto all’interno della status bar l’icona dedicata che non solo mostrerà che un dispositivo è connesso via bluetooth ma anche una piccola iconcina con il livello di batteria rimanente.

IMG_0035.PNG
Questa funzione di controllo della batteria mi ha stupito fin dal primo momento in cui l’ho vista perchè, personalmente, non pensavo che su iOS potesse essere fatta una cosa del genere.

La batteria è ovviamente ricaricabile, la ricarica viene effettuata utilizzando il cavo in dotazione collegandolo alla porta micro USB presente nella parte inferiore di uno dei due padiglioni. Il tempo di ricarica stimato è di circa 3 ore.
Mettendo in carica le cuffie si illuminerà il secondo led di notifica, questa volta non di blu ma di rosso.

Qualità del suono

Valutazione: ★★★★☆

Non sono un grande esperto di audio e quindi non vi annoierò con le caratteristiche tecniche che queste cuffie presentano, nonostante ciò va comunque menzionata la feature di bass boost che va a amplificare i bassi presenti nelle varie canzoni.
Purtroppo non posso fare confronti con altre cuffie di questo genere perchè non le ho mai possedute, in ogni caso volendo semplicemente riportare la mia esperienza d’uso devo dire che la qualità del suono è stata sempre ottima durante l’ascolto di qualsiasi canzone.
La cosa che forse mi ha stupito di più per quel che riguarda l’ascolto vero e proprio riguarda il modo in cui le cuffie NT-II sono in grado di isolarti da qualsiasi altro rumore proveniente dall’esterno.
Ho provato le cuffie in varie situazioni e mai è successo che il rumore esterno andasse a coprire il suono, cosa che non mi capitava (ovviamente) con le cuffie in-ear che utilizzavo in precedenza.

Trasportabilità e comodità

Valutazione: ★★★½☆

Questo è, a mio parere, un punto cruciale nella review di un prodotto di questo genere, trattandosi di un accessorio che va sia utilizzato in casa sia portato in giro, è necessario che sia facilmente trasportabile.
Durante l’utilizzo ho notato che in particolare due funzioni sono in grado di fornire la comodità nel trasporto e nell’utilizzo in generale, la prima è fondamentale ed è il peso che è veramente ridotto tanto che quasi le cuffie non si sentono sia quando le si indossano sia quando le si portano in giro.
La seconda caratteristica è invece rappresentata dalla possibilità di ripiegare le cuffie sia per far occupare meno spazio sia per posizionarle all’interno della custodia dedicata.

 

Conclusioni

Valutazione complessiva: ★★★★½

Come ho detto ad inizio articolo, mi piace ascoltare la musica e principalmente l’ascolto avveniva fino a qualche giorno fa con le Earpods di Apple o con casse per PC, quindi in modo non professionale, specialmente per la qualità del suono.
Le cuffie Bluetooth della Minix sono riuscite a cambiare un minimo le mie abitudini, in alcuni casi in cui avrei senza dubbio utilizzato le cuffie in ear ora sono portato ad utilizzarle, in treno, in macchina o quando mi sposto a piedi, vista la qualità superiore del suono. 
Questi che ho elencato sono tutti casi in cui non ho problemi a portare con me delle cuffie che non possono certamente finire all’interno delle tasche dei pantaloni come invece finivano abitualmente le Earpods, in altre occasioni le mie abitudini non potranno essere cambiate e continuerò ad utilizzare proprio le cuffie in ear.

Quindi in definitiva la scelta di queste scelte deve passare per una domanda: “Sono disposto a sacrificare la comodità e la portabilità in favore della qualità del suono?“, la mia risposta è stata si.


1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.