[BYA Tips] Risolviamo l’errore generico di TaiG 2.1.1 eseguito in VMWare 7 su OS X

Tra i tanti difetti e bug che affliggono il tool TaiG per il Jaikbreak di iOS 8.3 quello più fastidioso per molti utente è certamente rappresentato dalla mancanza di una applicazione dedicata all’ambiente OS X che costringe gli utenti a dover “improvvisare” la procedura di jailbreak mediante macchina virtuale.

TaiGVMWARE-INTRO

Purtroppo peró la semplice emulazione dell’ambiente Windows su OS X non sempre fornisce i risultati sperati, e per molti utenti il tentativo di eseguire il Jailbreak di iOS 8.3 termina scontrandosi con un errore tanto generico quanto fastidioso.

errortaigvirtual

In alcuni casi infatti la nuova applicazione TaiG 2.1.0 risulta impossibile da eseguire in ambiente Windows emulato con VMWare Fusion 7 a causa di un errore generico che sembra impedire al tool di essere eseguito in un ambiente virtuale.

La dicitura di errore non è soltanto priva di qualsiasi riferimento specifico che possa aiutare l’utente a correggerne la causa ma è anche priva di fondamento se pensiamo che la versione precedente di TaiG poteva essere eseguita senza alcun problema nel medesimo ambiente virtuale.

Fortunatamente grazie alle segnalazioni degli utenti è emersa una piccola ma efficace soluzione per porre rimedio a questo inconveniente e poter quindi utilizzare l’ultima versione del tool TaiG in ambiente virtuale su OS X.

Per risolvere l’errore occorre procedere nel modo seguente:

  • Spegnete completamente la Macchina Virtuale
  • Recatevi all’interno della cartella ad essa dedicata in ~/Documents/Virtual Machines/
  • Selezionate il file corrispondente alla macchina virtuale e dal menu contestuale scegliete la voce “Visualizza Contenuto Pacchetto”.
  • Localizzate il file con estensione .vmx
  • Aprite il suddetto file con un editor testuale
  • Scorrete fino alla fine del file ed incollate la seguente stringa in una nuova linea di testo:
    monitor_control.restrict_backdoor = “true”
  • Salvate il file e chiudetelo
  • Avviate la vostra macchina virtuale
  • Eseguite il Tool TaiG

A questo punto dovreste essere in grado di procedere al Jailbreak di iOS 8.3 con TaiG 2.1.1 senza ulteriori problemi e, si spera, senza ulteriori errori.



Fonte: iDB


21 commenti

  1. l valore ““TRUE”” della variabile “monitor_control.restrict_backdoor” non è un valore booleano valido.
    Valore FALSE IN USO

  2. ciao ragazzi se qualcuno dovesse riscontrare il problema booleano girando un po in internet ho trovato la soluzione.

    insieme a monitor_control.restrict_backdoor = “TRUE” ( copiatelo giusto che mi sa che qua è sbagliato)
    dovete inserire anche questa stringa
    disable_acceleration = “TRUE”

    una volta fatto questo funzionerà tutto alla perfezione.
    da quello che ho letto questa funzione riduce di molto la velocità della vm quindi una volta effettuato il jb riportate tutto alla normalità.

  3. Ho trovato il problema: sono le virgolette prima e dopo la parola TRUE.
    Se notate quelle che copiate da questa pagina ed incollate nel file sono diverse (sembrano in corsivo) rispetto a quelle nelle righe sopra già presenti nel file. Basterà copiare quelle e tutto funziona.
    (sto utilizzando XP).

  4. Anche a me dava problemi in VMWARE fusion (ultima versione). Ho risolto così ragazzi:
    ho scritto queste due stringhe in fondo al file .vmx

    monitor_control.restrict_backdoor = TRUE
    disable_acceleration = TRUE

    SE NOTATE BENE NELLA PAROLA TRUE NON CI SONO APICI O VIRGOLETTE

    Ora funziona…. ieri dopo 1 ora nulla… spero di essere stato utile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.